Recensioni libri

Recensione: “Tutta la luce che non vediamo” by Anthony Doerr

Tutta la luce che non vediamo

Read from December 26, 2015 to February 26, 2016

5 stelle

ENGLISH – ITALIANO

“Open your eyes and see everything you can before they are closed forever.”
How beautiful! The story set during World War II of a blind girl, Marie-Laure, and an orphan child, Werner, that you weave so unthinkable. Maybe I’m repetitive but, it’s very good! This book wants us to think. On the transience of life. We discounted the importance we give to our lives and of their fullness of things. On the connections that now more than ever connect us without even leaving your home because without the slightest effort we are in touch with people on the other side of the world, while Werner will have to use many ways to pick up the radio signal of the French scientist.
Unfortunately I read it in two months and it’s unfortunate because such a beautiful book deserves to be read in much less time! But unfortunately I’m so, I’m going to periods so patience.
Beautiful, dramatic, intense, to read. It will probably be one of the best books I read this year, and even though I read it in a bit ‘too long, I started the year with a beautiful book!

“Aprite gli occhi e guardate tutto quello che potete prima che si chiudano per sempre.”
Che bello! La storia ambientata durante la Seconda Guerra Mondiale di una bambina cieca, Marie-Laure, e di un bambino orfano, Werner, che si intreccerà in modo impensabile. Forse sono ripetitiva ma, che bello! Questo libro fa riflettere. Sulla caducità della vita. Sull’importanza scontata che diamo alle nostre vite e della loro pienezza di cose. Sulle connessioni che oggi più che mai ci legano senza neanche uscire di casa perché senza il minimo sforzo siamo in contatto con gente dall’altra parte del mondo, mentre Werner dovrà usare mille modi per captare il segnale radio di quello scienziato francese.
Purtroppo l’ho letto in due mesi ed è un peccato perché un libro così bello meritava di essere letto in molto meno tempo! Però purtroppo io sono così, vado a periodi quindi pazienza. Molto bello, drammatico, intenso, da leggere. Probabilmente sarà uno dei migliori libri che leggerò quest’anno e, anche se l’ho letto in un po’ troppo tempo, ho iniziato l’anno con un bellissimo libro!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.