Aforismi

Californication Stagione 5 (2012)

Me lo hai messo davvero nel culo. Credi che ti avrei permesso di sodomizzarmi se non in vista di un futuro insieme?! –Carrie, 5.01

Spesso è difficile distinguere quelli che hanno buon cuore da quelli che vogliono solo prenderti in giro. –Hank, 5.02

A volte è meglio che i sogni restino irrealizzati. Fattelo dire da un esperto. –Hank, 5.03

Tra fratelli funziona così, ci si capisce al volo. –Calvin, 5.03

La tua strada è piena di ostacoli. –Hank, 5.03

Io non mi sento a mio agio se la mia sposa non si sente a suo agio. –Richard, 5.04

Tu sei straordinario e quando le donne ti conoscono, ecco, ovviamente vogliono di più. Però è molto crudele dare a intendere che possano averti quando in realtà non sei altro che un ologramma. –Karen, 5.04

Sei un nichilista di merda. Devi guardare il mondo con gli occhi di un bambino. –Samurai Apocalypse, 5.05

Batti il ferro finché è caldo. –Samurai Apocalyspe, 5.05

Sting dice: “se ami una persona lasciala libera.” –Hank, 5.05

Dopo una ricaduta è assolutamente normale un periodo di riassestamento. –Richard, 5.06

Io credo piuttosto che ognuno di noi abbia una persona speciale che penetra sottopelle. –Hank, 5.06

– Una città non può cambiare le persone. Noi siamo quello che siamo. Nessuno ci può cambiare. –Hank

– Ce la faremo contro ogni previsione? –Karen

– Fanculo le previsioni! Le previsioni le facciamo noi! –Hank, 5.06

Nella vita ci sono persone che sanno stuzzicare la tua vena artistica e l’immaginario le trasforma in esseri mitici e tu attribuisci loro poteri sovrumani. E magari sono solo dei passaggi obbligati per arrivare più in alto. –Kali, 5.06

A dispetto degli errori, dei problemi e a dispetto dei casini in cui continueremo a ficcarci, noi torniamo sempre indietro. –Kali, 5.06

Com’è che si dice, “chi si accontenta gode.” –Hank, 5.06

Sei una domma meravigliosa, lo sai vero? Sì, ti giuro. E anche la madre migliore che un uomo possa desiderare per i suoi figli. –Hank, 5.06

È un fardello però lo sopporto. –Hank, 5.07

Questa casa è un giardino zoologico. –Becca, 5.08

Un padre può sempre sperare. –Hank, 5.08

È molto difficile rimettere il dentifricio nel tubetto, Marcy. Una volta che è uscito è… è uscito! –Charlie, 5.08

Quando incontri una ragazza così e sei troppo giovane, ti incasini, perché c’è ancora molta vita da vivere. –Tyler, 5.08

Fattene una ragione, non puoi sfuggire al tuo destino. –Hank, 5.09

È stupido cercare di replicare quello che è un classico di tutti i tempi. –Hank, 5.09

– Così obbedisci al peggiore dei cliché! –Hank

– Vuoi sapere perché esistono i cliché? Perché funzionano, cazzo! –Samurai Apocalyspe, 5.09

È come un beluga: respira dallo sfiatatoio. –Hank Riferendosi a Charlie, 5.10

Allora è così vivere tutti e tre in una grande casa col giardino e lo steccato bianco. Ho sempre pensato che fosse roba da sfigati e invece lo sfigato ero io che lo pesavo. –Hank, 5.10

Quell’unico, piccolo pompino, per quanto godibile, non intacca la profondità dei sentimenti che mi legano alla mia adorata moglie! –Stu, 5.10

Perché vuoi vedere soffrire la madre di tuo figlio? È perverso, Charlie! Solo un mostro potrebbe commettere un’azione tanto indegna! –Stu, 5.10

– Viagra?! Non mi servono merde chimiche! Sono in pieno vigore, chiaro coglione?! –Lars

– Ma non è mica un disonore quando si è avanti con gli anni. –Hank

– Vaffanculo scribacchino! –Lars, 5.10

Staccare un po’ dalla solita routine è sempre molto salutare. –Karen, 5.10

– Torno a New York. Parto domattina. –Hank

– Mi mancherai da morire. –Charlie

– Non è vero. –Hank

– Sì che è vero. –Charlie

– No! Se fosse vero non avresti creato le condizioni perché tutto questo avvenisse. –Hank

– Forse dovresti riconoscere i miei limiti e non vedermi diverso da quello che effettivamente sono. –Charlie, 5.11

In fondo abbiamo tutti i nostri alti e bassi, giusto? –Hank, 5.11

Siamo uomini, siamo stupidi qualche volta, anzi quasi sempre. –Hank, 5.11

Forse a voi due il distacco farà bene, però a me mancherete come l’aria che respiro. Più invecchio e più capisco che voi siete la cosa migliore che potesse capitare a un vecchio bastardo come me. Siete le persone che più amo in assoluto. Voglio il meglio per voi. –Hank, 5.11

Non c’è torto o ragione, Hank, si tratta solo di seguire il proprio istinto. –Bates, 5.11

La vita è un gran casino, Hank, sono cose che capitano. –Tyler, 5.11

Inoltrandomi nella mezza età ho imparato una cosa: l’ignoranza è un’autentica benedizione. –Charlie, 5.12

Non esiste più amore ma soltanto sangue e rovina. –Samurai Apocalypse, 5.12

Lei è il mio… il mio tutto. –Hank, 5.12

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.