Aforismi

Californication Stagione 4 (2011)

Ormai non puoi più farmi del male, mi hai già strappato il cuore, cazzo. –Charlie, 4.01

Non sono insensibile alle parole gentili, specie se così vere. –Hank, 4.01

– Le ami veramente tanto, giusto? –Sasha

– Di un amore tale che qualunque parola sembra del tutto inadeguata a esprimerlo. –Hank, 4.01

Vedrai, prima o poi dimenticherà, lo facciamo tutti. –Charlie, 4.02

Le probabilità sono contro di noi, amico mio, come sempre. –Charlie, 4.02

È buffo quanto certe cose non cambino mai. Così andavo avanti a farmi i fatti miei comportandomi da scemo, senza capire veramente quanto ti cambi diventare genitore. E non ricordo il momento preciso in cui tutto è cambiato, so solo che è successo. Un attimo prima ero impenetrabile, niente poteva toccarmi e poi, di colpo, il mio cuore non so come mi batteva fuori dal petto, esposto agli elementi. Volerti bene è stata l’esperienza più profonda e intensa e dolorosa della mia vita. È stato quasi troppo da sopportare. Come padre ho fatto silenziosamente voto di proteggerti dal mondo, senza rendermi conto che ero io quello che avrebbe finito per farti più male. Se guardo al futuro mi si spezza il cuore, soprattutto perché sono quasi sicuro che tu non parlerai di me con orgoglio. –Hank nella Lettera a Becca, 4.02

Quando vai vicino all’essere strappato dal tumulto della vita terrena rivaluti le cose davvero importanti. –Hank, 4.03

Sa come si dice: “per quanto possa essere bella una donna c’è sempre qualcuno che si stufa di sbattersela”. –Stu, 4.03

Le persone che ci tengono alla fine non vivono mai per sempre felici e contente. –Karen, 4.03

Non continuerò a scusarmi per qualcosa che non posso cambiare! Quello che posso fare è andare avanti e cercare di diventare una persona che tu riesca ad amare. –Hank, 4.03

È brutale ma è essenziale. –Charlie, 4.04

Sai come si dice? “Non si può lucidare uno stronzo”. –Becca, 4.05

Di cosa parlano tutti gli insulsi primi romanzi? Di tutto e di niente. –Abby, 4.05

Dobbiamo riuscire a perdonare noi stessi, cazzo, perché nessuno potrà farlo al posto nostro. –Hank, 4.05

Chi promette mantiene. –Hank, 4.06

Il lavoro è l’amante più crudele, un’amante che chiede e che non dà mai niente in cambio. –Stu, 4.06

Senza una famiglia con cui condividere le cose a che ti serve averle? –Stu, 4.06

Finché non si assaggiano entrambi i sessi, finché non si è in gradi di farli venire entrambi come piccoli di gorilla non si distingue la cacca dal cacao. –Eddie Nero, 4.06

A volte i rimorsi possono rendere il sesso migliore, no? –Hank, 4.07

Cosa non si fa per il Dio Quattrino, eh? –Hank, 4.08

Se fosse la mia ultima chance di essere veramente felice e la stessi scartando solo perché è troppo scomoda? –Marce, 4.08

Ognuno per sé, Dio per tutti. –Hank, 4.09

Non è male cercare di scappare dalla realtà di tanto in tanto. –Karen, 4.11

Se una cosa la trascuri per troppo tempo alla fine si rompe. –Karen, 4.11

A volte le carte vanno rimescolate. –Becca, 4.12

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.