Recensioni libri

Recensione: “Roses” by Maria Claudia Sarritzu

Roses by Maria Claudia Sarritzu

3 stelle e mezza!

letto dal 1° al 4 giugno 2018

Ho ricevuto questo libro dall’editore in cambio di un’onesta recensione.

Questo libro è stato una piacevole sorpresa!
Quando leggo il primo libro di una casa editrice per me nuova sono sempre dubbiosa e scettica: i libri sono una parte importante della mia vita e quando inizio un nuovo libro mi fido dell’editore e mi affido all’autore e spero sempre di scegliere qualcosa di bello e di giusto per i miei gusti in questo universo di editori vecchi e nuovi. Una casa editrice nuova è una grande opportunità di leggere romanzi che altrimenti non avrei avuto la possibilità di scoprire e se da una parte sono dubbiosa dall’altra sono curiosa e speranzosa.

Leggendo l’assaggio alla lettura ho pensato: “sembra carino però è scritto con un linguaggio troppo giovanile”. Poi leggendolo ho trovato la scrittura adatta per la trama.

Mary è un’adolescente che ha una situazione famigliare difficile: orfana di madre, il padre è sempre via per lavoro e vive col nonno che credo abbia una forma di Alzheimer. Lei è una ragazzina che risponde a tutto questo come tante altre: beve; si droga; ha un ragazzo che sarebbe meglio non avesse perché la fa star solo male; salta le lezioni. La sua vita è uno schifo, fino a quando un angelo, Michael, inizia ad assillarla (quasi stalkerarla) per convincerla a cambiare la sua vita autodistruttiva. Grazie a questo Mary decide di cambiare la sua vita.

Non voglio raccontare altro però è un romanzo che ben riflette il disagio di molti giovani di oggi con l’aggiunta dell’elemento soprannaturale: sì perché ci saranno anche delle chiacchierate dirette col Paradiso tramite il microfono celeste (alcune parti mi hanno divertita molto).
Ho notato pochi refusi e la scrittura dell’autrice è scorrevole e incisiva, la trama è sviluppata bene e non mancano i colpi di scena, momenti tristi, felici, belli e brutti.

Questo primo romanzo della Triskell e anche di quest’autrice è una bella scoperta e non vedo l’ora di leggere altro di entrambi 😀

Come sempre ho sottolineato molte frasi e ve ne scrivo tre che mi sono piaciute moltissimo.

“Per stare accanto a una persona nel momento del bisogno non sempre servono grandi parole. Va bene anche il silenzio. L’importante è che quella persona sappia che sei al suo fianco.”

 

“Niente è scritto a penna, nella vita. Tutto può cambiare in un singolo istante. Potrebbe iniziare a piovere tra cinque secondi, sopra le nostre teste. Potrebbe accadere qualsiasi cosa. Il foglio è scritto a matita…”

 

“Ricordati di non dimenticare chi ti ama davvero.”

Detto questo, ora ho l’edizione digitale del libro e appena posso lo prenderò perché devo averlo anche in cartaceo 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.