Alessandro Magno, Recensioni libri

Recensione: “Alessandro. Romanzo dell’utopia” di Klaus Mann

ENGLISH REVIEW: HERE

Buongiorno a tutti sono Elena e vi ringrazio di essere su Life is like a wave who rises and falls. Oggi vi parlo del romanzo:

Alessandro. Romanzo dell’utopia

(Alexander. Roman der Utopie)

di Klaus Mann

Traduzione di Gianni Bertocchini

Prefazione di Jean Cocteau e Postfazione di Gianni Bertocchini

Il Nuovo Melangolo, 2005

ISBN: 978-8870185799, 213 pag.

«Si può immaginare con quale timore mi sia avvicinato ad un Alessandro… un Alessandro il Grande. Va detto che quell’Alessandro si presentava con coraggio: un tomo corposo in un’epoca, la nostra, di libri brevi. E poi mi arrivava da Klaus Mann, un giovane certamente dotato di grazia, d’intelligenza e della più toccante delle glorie, quella di Thomas Mann suo padre, consapevole che la grandezza non sempre alberga nelle grandi cose. Un ragazzino che si dondola su un cancelletto può commuovere più del corteo di Parsifal.» (dalla prefazione di Jean Cocteau)

KLAUS MANN nacque a Monaco nel 1906, morì a Cannes nel 1949. Lasciò la Germania subito dopo il colpo di stato delle camicie brune, fondò e diresse ad Amsterdam, con Gide, Huxley e con lo zio Heinrich Mann, la rivista antinazista “Die Sammlung”. Emigrò in seguito negli Stati Uniti,
dove prese la cittadinanza americana. In Italia sono state pubblicate diverse sue opere: La svolta, Milano 1962; Mephisto, Milano 1982; La morte del cigno, Parma 1973; Il vulcano, Milano 1991; Sinfonia patetica: un romanzo su Cajkovskij, Milano 1996; La peste bruna, Roma 1998.

Classificazione: 4 su 5.

Reading time: dal 23 al 28 maggio 2022.

Lettura n° 23 del 2022.

Klaus Mann, figlio di Thomas Mann, scrisse Alessandro. Romanzo dell’utopia all’età di 23 anni, fu il suo secondo romanzo ed è la storia romanzata di Alessandro Magno ma non solo questo. Ho letto l’edizione del 2005 pubblicata da Il Nuovo Melangolo ora difficilmente trovabile con una bella e lusinghiera prefazione di Jean Cocteau e una postfazione del traduttore Gianni Bertocchini che se fosse stata più lunga e dettagliata (è di cinque pagine) mi avrebbe fatto piacere perchè questo testo si apre a un’analisi ulteriore dato che l’autore usa il personaggio storico di Alessandro per esprimere altre tematiche trascendenti. Nel 2021 è uscita una nuova edizione pubblicata da Castelvecchi Editore sempre con traduzione di Bertocchini (ISBN: 978-8832828795) ed ora è reperibile. Per leggere la recensione completa seguite QUESTO LINK!

Buona giornata a tutti,

Ti interessano Alessandro Magno o l’Ellenismo?

Allora dai un’occhiata al mio blog

troverai ogni genere di informazione!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.