By Me

HIMYM: postille di un rovinoso finale

Lo so, arrivo terribilimente in ritardo per parlare di questa stagione finale che in Italia è andata in onda in 1a TV negli ultimi mesi del 2014. Ma io con le serie TV sono così, le guardo a distanza di tempo se non in pochi casi in cui voglio seguirle a mano a mano che vanno in onda. Così adesso mi ritrovo a voler esprimere la mia amarezza e delusione per questa bella serie che bene o male mi ha tenuto compagnia per ben nove stagioni.

ATTENZIONE SPOILER:
non leggete se non avete visto il series finale!

Per nove stagioni abbiamo seguito le avventure e le vicissitudini di Ted, Barney, Lily, Marshall e della nuova arrivata nel gruppo Robin. Per nove anni siamo stati partecipi dell’evolversi e del crescendo della relazione tra Marshall e Lily; abbiamo tifato per Barney nelle sue innumerevoli conquiste amorose; abbiamo seguito Ted nella ricerca del vero amore, essendo comunque consapevoli che “alla fine sarebbe arrivata mamma”, ovvero la madre dei suoi figli e che quindi tutte le altre relazioni che avrebbe avuto sarebbero state più o meno passeggere; abbiamo conosciuto la canadese Robin e fin dall’inizio ci è piaciuta e si è meravigliosamente integrata in questo quartetto così unito di amici. Ma com’era ovvio che fosse, prima o poi sarebbe scoccato l’amore tra Robin e uno dei due single (Ted e Barney) e, infatti, succede proprio questo.

La storia tra Ted e Robin è quella che in ogni caso abbiamo preferito fra tutte le ragazze di Ted, ma arriva un punto in cui capiamo che è finita e che così dovrebbe continuare ad essere. Incomprensioni e altro li allontanano, fino a quando lei si mette con Barney e fra qualche tira e molla arrivano alla vigilia del matrimonio. Ottimo ma non perfetto, perché la nona stagione è un lungo, inesorabile e quasi infinito conto alla rovescia al matrimonio, per vederlo poi finire nella penultima puntata senza troppi se nè ma. Ma le delusioni non sono ancora finite, perchè negli ultimi minuti del series finale Penny dice al Ted di oggi, quello del 2030, che ormai mamma è morta da tanti anni, che tutto il lungo racconto in flash-back di Ted ai figli è la storia del grande amore che lui prova per zia Robin e che non doveva perdere altro tempo e andare a riprendersela. Ma anche no. Non poteva esserci finale peggiore e vi spiego il motivo.

Primo: per nove anni abbiamo analizzato ogni nuova ragazza di Ted nell’illusione di trovare prima o poi quella che sarebbe diventata “la mamma”. In seguito abbiamo capito che sarebbe arrivata nell’ultima stagione e, quando finalmente arriva, ci piace anche se sembra una copia meno nevrotica di Lily. Tracy è la ragazza perfetta per Ted, lo sappiamo e lo sanno anche loro, ma dopo tutta questa attesa e ricerca perché farla morire di una brutta malattia? Perché la vita è anche così? Certamente, ma si tratta pur sempre di una sit-com, perché farla morire? Per permettere a Ted di tornare con Robin? No, dai, questa gli sceneggiatori potevano evitarsela.

Punto due: Robin. Nella nona stagione continua ad avere ogni genere di ripensamenti sul matrimonio con Barney, il povero innamorato che è stato cambiato dall’amore e che lui stesso ammette che avrebbe potuto funzionare solo con la canadese che sceglie il lavoro al loro matrimonio. Robin è tutto fuorchè una sposa felice di sposarsi, vorrebbe anche scappare con Ted perché ha capito che è il suo vero amore, ma in quel momento Ted rinuncia a lei, la lascia andare. Dovrebbe essere troppo tardi, invece, non è così.

Lily per la prima metà della nona stagione è nevrotica, sembra essere bipolare, sempre esagerata. Non sapeva di essere incinta, ma il personaggio è troppo, troppo calcato. Siamo in una sit-com va bene, ma così il personaggio perde credibilità perchè troppo estremo.

Il grande matrimonio, della cui attesa viviamo quasi ogni singolo minuto, dilatato in modo impressionante rispetto a tutti gli altri avvenimenti della serie, viene amichevolmente, senza rancori e strascichi messo da parte nella 23esima puntata. Che senso ha? Perché gli sceneggiatori hanno fatto una scelta di questo tipo? Non lo capisco, veramente.

L’unica nota positiva in questa stagione finale che si sarebbe potuta fare in modo meno diverso, meno rivoluzionario, ma più bello, è Barney: unico trascinatore capace di strappare ancora qualche risata, Neil Patrick Harris si conferma per il grande attore che è e questo ne è il banco di prova in cui tutti gli altri, chi più chi meno, perdono. In più di una occasione Barney dice che Robin è l’unica donna con la quale potrà passare il resto della vita, per la quale i sacrifici e i compromessi che si fanno in un matrimonio hanno senso e riuscirà a fare. Poverino. Il finale perfetto sarebbe stato con lui a fare il papà del figlio avuto con Robin, mentre lei sarebbe stata presa dalla carriera, ma il suo personaggio sarebbe stato meno estremo perchè, nonostante i primi anni più duri di matrimonio, i due sarebbero tuttavia riusciti ad uscirne. Invece no, gli sceneggiatori e produttori hanno pensato che è stato meglio farla tornare sui suoi passi.

Dopo aver visto il finale, il titolo, che sia l’originale How I Met Your Mother o l’italianizzato E alla fine arriva mamma, assume un significato nuovo, diverso, inaspettato e forse non voluto. La “mamma” è la povera mamma Tracy o è la neo-mamma zia Robin? Può piacere oppure no, a me non è piaciuto perché Tracy non mi è piaciuta al primo impatto, ma l’ho apprezzata conoscendola e quando la vedevo bene per sempre al fianco di Ted, la fanno morire. No, mi dispiace ma questa rientra tra le serie con un brutto finale. Ecco perchè l’opinione che gira sui socials è che HIMYM è bello ma hanno tirato troppo alla lunga la storia tra Ted e Robin. Io pensavo che ormai fosse un capitolo chiuso, ma purtroppo non era così.

Che peccato… pazienza… però è davvero un peccato perchè costruire una serie così brillante non è stato facile ma ci sono riusciti e l’hanno rovinata all’ultimo passo. Peccato.

Grazie a tutti,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.