By Me

I made a dream… I dreamed Linkin Park

Stanotte ho fatto un sogno. Ho sognato di rivedere i Linkin Park in un concerto impossibile: troppo futuristico e forse, anche se fattibile, sarebbe ingiusto.

Ho sognato di rivedere i Linkin in un posto tra le prime file, vedevo benissimo il palco senza neanche essere disturbata dagli altri fans. In quell’inedito concerto suonavano e cantavano i Linkin, tutti i Linkin, compresto Chester.

Non sapevo a cos’avrei assistito, nessuno lo sapeva: nelle locandine e su internet i Linkin recitavano un semplice “vi stupiremo e sognerete insieme a noi”. Appena iniziò il concerto e iniziò la prima canzone, ecco salire sul palco un Chester olografico, ricreato totalmente a PC che in qualche modo riusciva a interagire con Mike, gli altri e il pubblico. Ricordo di aver pensato: “Chester è vivo, era tutta una menzogna! O sto forse sognando?” E così passai tutto il tempo dell’esibizione a piangere a dirotto. A fine concerto i Linkin, questa volta senza CHester, annunciarono l’uscita di un nuovo album inedito in cui avrebbero affrontato il dolore per la perdita e il lutto e da lì sarebbero ripartiti, segnati, cambiati, ma sempre unicamente e fedelmente loro.

Come piansi nel sogno, per poco non piansi anche nella realtà, nel mio letto mentre sognavo. Mi sono sognata con Hands Held High nella testa – non so perché proprio questa canzone -, ma è tutto il giorno che me la canticchio nella mente. Le emozioni che mi trasmettono i Linkin Park, riescono solo loro a farmele provare. Da qualche tempo ho ancge iniziato ad apprezzare, a “riscoprire”, canzoni che non mi erano mai piaciute, senza un motivo ben preciso, così li sto ulteriormente riscoprendo. Mi accompagneranno per sempre, ma ci sarà sempre il desiderio di ascoltare una nuova canzone con Chester, di saperlo ancora vivo.

I Linkin Park sono i Linkin Park, non hanno eguali, sempre e per sempre, almeno per me.

#makechesterproud #fuckdepression

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.