By Me

Io più me – marzo 2021

A volte faresti meno fatica a non evitarmi che evitarmi.


È incredibile come alcune persone non si facciano mai problemi, mentre altre se ne fanno anche troppi.


È comodo trovare tutto il lavoro già fatto dagli altri e sfruttarlo. Invece il bello è creare qualcosa, impegnarsi, sbagliare e riprovare, raggiungere piccoli risultati pian piano, ma farlo da soli. Pensare a come fare, provare dieci modi, andare per tentativi e trovare la strada giusta. Si ha la soddisfazione solo nel creare qualcosa di tuo e solo tuo e vedere che col tempo cresci e ti migliori. Ci vuole impegno, grande impegno, e amore ma, alla fine, ce la si fa e si avranno molte gioie.


È stupido e insensato provare una forma di amore per qualcosa che si ha creato?


Quando aiuti qualcuno per fargli un piacere, tu gli dai una mano e lui ti prende il braccio e non ti ringrazia neppure. Ringrazia tutti meno la scema che l’ha aiutato. Quanta amarezza.


Fare qualcosa da autodidatta è più impegnativo che seguire le istruzioni dagli altri ma così si conoscono tutti i segreti di quella cosa e avrai più soddisfazioni una volta fatta.


Ma è davvero importante quello che ti faccio notare? No, in sé non conta ma, conta che mi menti.


Gli animali, specialmente quelli che vivono in casa, dipendono da noi in tutto e per tutto e bisogna trattarli come dei figli. Altrimenti non si prendono e si lasciano alle cure e all’amore di qualcun altro.


Conosci la mia diffidenza per le mie speranze spezzate in precedenza.


Mi sono fatta avanti, ho mosso un passo verso di te e tu me l’hai subito rinfacciato. Non capiterà più.


Che meraviglioso potere quello del linguaggio!
Le parole stampate hanno il potere di inventare mondi, rievocare tempi passati, scrivere il futuro, raccontare di personaggi inventati e ricordarci di quelli già vissuti.
La parola anzi, i libri, hanno il potere di emozionare, di fantasticare, di estraniarci dalla nostra vita per farci immergere in ciò che stiamo leggendo.
Che meraviglioso dono! Che grande ricchezza!


L’alterità è solo negli occhi, non è nel cuore.


Non combattere le battaglie al posto degli altri. Non farti nemici se puoi evitarlo.


Alcuni fatti, anche se apparentemente non importanti, piano piano ti segnano, ti condizionano anche se non dovrebbero.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.