Alessandro Magno, Recensioni libri

Recensione: “Euribiade: lo spartano di Salamina” di Yvan Argeadi (Collaborazione)


RECENSIONE PUBBLICATA SU ALESSANDRO III DI MACEDONIA


Buongiorno a tutti, grazie di essere su Life is like a wave who rises and falls! Oggi vi parlo ancora di Yvan Argeadi perché posso recensirvi il suo ultimo racconto!

Euribiade: lo spartano di Salamina

di Yvan Argeadi

StreetLib, 2021

ISBN: 979-1220258128, pagg. 51

480 a.C.
L’Impero Persiano attaccò le coste della Grecia al fine di soggiogarla alla tirannia di Serse.
Dopo il sacrificio di Re Leonida e dei trecento spartani alle Termopili, l’oracolo predisse che soltanto un muro di navi avrebbe potuto salvare i greci dall’invasore, se solo Sparta e Atene, antiche rivali, avessero unito le forze.
L’ammiraglio spartano Euribiade si ritrovò a dover scegliere tra l’orgoglio personale e l’alleanza con il rivale ateniese Temistocle contro il comune nemico, una difficile decisione da cui dipendeva l’esito della battaglia di Salamina e con esso la salvezza della Grecia.

Classificazione: 5 su 5.

Reading time: il 2 febbraio 2021.

Lettura n° 15 del 2021.

In questo nuovo racconto Yvan ci catapulta nell’anno di Leonida e dei suoi 300 valorosi spartani ma qualche tempo dopo, quando Atene e Sparta si allearono per contrastare l’Impero Persiano di Serse. Questa volta i protagonisti sono lo spartano Euribiade e l’ateniese Temistocle. Tra le due città non è mai scorso buon sangue ma riuscirono a far fronte comune contro Serse e la sua terribile comandante Artemisia di Alicarnasso regina di Caria.

«L’ateniese ha ragione» esordì un anziano «dobbiamo unirci ad Atene o non ci sarà più una Grecia.»

E molto probabilmente senza quest’alleanza forzata sarebbe andata proprio così, la Grecia sarebbe stata schiacciata dall’Impero Persiano con conseguenze profonde sulla Storia come la conosciamo oggi.

Mi è piaciuta molto la contrapposizione tra Euribiade e Temistocle, due personaggi emblemi della mentalità della loro città e grazie a dialoghi, ironia e punzecchiamenti sono caratteristici di quanto fossero diversi i modi di vivere ateniese e spartano. Non vi nascondo che preferisco Atene, la culla della filosofia, disciplina del mio indirizzo di studi universitari, infatti sebbene il protagonista fosse Euribiade, non può non piacermi la dialettica di Temistocle.

«Ma sono passati secoli» contestò Temistocle «le attuali generazioni non possono pagare per le colpe dei loro antenati.»

I due protagonisti vivono in questo racconto la battaglia di Salamina e viene descritto un bello scontro navale. L’intento di Yvan con questo racconto era ridare a Euribiade i giusti meriti che gli spettano perché la storia lo ha oscurato a discapito di Temistocle e credo che ci sia riuscito! Grazie ad Yvan sto piano piano rispolverando le mie conoscenze sull’antica Grecia ed è bello perché unisce il piacere della lettura all’informazione. Non manca neanche questa volta la parte storica col glossario dei termini e approfondimenti sulla flotta ateniese ed Euribiade, una piccola nota in cui l’autore ci spiega i cambiamenti storici che ha consapevolmente fatto e la sua biografia. Questo racconto è disponibile nel formato digitale in tutti gli store on-line!

Grazie a tutti e ringrazio moltissimo Yvan per la copia recensione!

Ti interessano Alessandro Magno o l’Ellenismo?

Allora dai un’occhiata al mio blog

LINK

troverai ogni genere di informazione!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.