By Me

Chester Bennington… due anni dopo

Sono passati due anni dal giorno in cui te ne andasti. Mi ricordo ancora quel giorno come se fosse ieri: stava andando tutto bene, fino a quando verso le 17:00 una mia amica mi mandò un messaggio, mi chiese come stavo e al mio “tutto bene” lei mi disse “non hai aperto Twitter? Non sai cos’è successo? Non volevo essere io a dirtelo.” Aprii Twitter e la valanga si riversò subito su di me. Per alcuni di voi potrò esagerare, ma a distanza di tempo ho capito che ho vissuto il tuo lutto come se fossi un mio parente. La tua morte mi ha influenzata nei mesi successivi, ho dovuto farci i conti e accettarla. Da allora ho fatto un periodo a non ascoltare più musica, poi a non ascoltare più la tua voce. Ora ho ripreso ad ascoltarti perché la tua musica, quella dei Linkin, ha un effetto su di me che solo tu, voi, riuscite a darmi. Mi aiuti, mi rilassi, mi svaghi, mi fai sfogare, mi fai piangere, tutto a seconda di quello che sento in quel momento. E quando sono triste e ho qualche pensiero per la testa, la tua voce prima mi consola, mi aiuta ma poi mi distoglie dai brutti pensieri. È sempre stato così e sempre lo sarà.

La tua musica è come una medicina per me.

Si può dire che ora ti ascolto come prima con la differenza che adesso, con alcune canzoni non riesco a non commuovermi. Mi manchi. Delle dieci tracce dell’album One More Light ne ho ascoltate solo 5 e non ho ascoltato One More Light Live anche se l’ho preso appena uscito. Non riesco a vedere il tributo che i Linkin ti hanno dedicato. Non ho più guardato dei live che non avevo mai visto ma ho rivisto quelli che avevo già guardato. Non riesco o non voglio vedere e ascoltare tutto quello che ancora mi manca perché poi non avrò più nulla di nuovo da ascoltare.

L’ho già detto che mi manchi?

Grazie per la tua musica: la tua voce mi ha aiutato e mi aiuterà ancora tantissime volte. La tua musica continuerà ad essere la colonna sonora della mia vita. Grazie per le emozioni che mi trasmetti sempre. Grazie perché la tua musica illumina la mia vita.

Grazie per tutto quello che hai fatto e per quello che farai ancora per me.

Grazie.

Mi manchi.

Spero che lassù tu abbia trovato la serenità che meriti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.