Aforismi

Sherlock Stagione 3 (2014)

  • Solo le bugie hanno dettagli. –Holmes, Many Happy Returns
  • – Io credo in Sherlock Holmes. –Anderson

– Ma questo non lo riporterà in vita. –Lestrade, 3.01

  • Fammi solo tornare a Londra. Ho bisogno di vederla, respirarla, sentire ogni battito del suo cuore pulsante. –Holmes, 3.01
  • – Lui non abita più lì. Perché dovrebbe? Dopo due anni, è andato avanti con la sua vita. –Mycroft

– Quale vita? Senza di me? –Holmes, 3.01

  • Quante qualità ha lo smoking: dona eleganza agli amici e anonimato ai camerieri. –Holmes, 3.01
  • Un’immensa cloaca in cui vengono risucchiati i criminali, agenti e vagabondi di ogni genere. Non devo trovare chi fa qualcosa, ma chi sa qualcosa. Se quest’uomo vidima il passaporto, devo saperlo. Se questa donna lascia Londra senza mettere il cane in un canile, devo saperlo. Ci sono delle persone che sono degli indicatori. Se si muovono, sta per succedere qualcosa, come i ratti che abbandonano la nave che affonda. –VFC Holmes, 3.01
  • – Impossibile. –Molly

– Benvenuta nel mio mondo. –Holmes, 3.01

  • – Erano i tuoi genitori? –Watson

– Sì. –Holmes

– Beh, insomma, ecco, eh… –Watson

– Cosa? –Holmes

– Eh, insomma, sono… Così… Normali. –Watson

– È una croce che devo portare. –Holmes, 3.01

  • A volte un piano è talmente audace, talmente assurdo che non lo vedi nemmeno se lo hai davanti agli occhi. –Holmes, 3.01
  • – Io non ho mai voluto la tua morte! –Watson

– Già, beh stai attento a quello che desideri. –Holmes, 3.01

  • Oh, siete tutti critici. –Holmes, 3.01
  • C’era un interruttore. C’è sempre un interruttore. I terroristi annegherebbero in un mare di problemi senza un interruttore. –Holmes, 3.01
  • Non lo so. E non mi piace non sapere. Contrariamente alle storie infarcite del tuo blog, John, la vita reale non sempre è chiara. –Holmes, 3.01
  • La maggior parte delle giornate non sono buone. Questa è quella buona! –Lestrade, 3.02
  • – Non parli, signora Hudson. –Holmes

– Non ho detto una parola. –Signora Hudson

– Sta per fare una domanda. È fisicamente doloroso vederla pensare. –Holmes, 3.02

  • – Allora, oggi è il gran giorno! –Signora Hudson

– Quale gran giorno? –Holmes

– Come quale? John e Mary oggi si sposano. –Signora Hudson

– Due persone che già vivono insieme entrano in una chiesa, danno una festa, fanno un viaggio e poi continuano a vivere insieme. Cosa c’è di grande? –Holmes

– Il matrimonio cambia le persone. –Signora Hudson, 3.02

  • Conosco i tuoi silenzi. Che c’è? –Holmes, 3.02
  • Temo di non potermi congratulare con te. Tutte le emozioni, e in particolare l’amore, sono all’opposto della pura e fredda ragione che io ho sempre venerato. Un matrimonio secondo la mia opinione, non è altro che la celebrazione di tutto ciò che di più falso, fittizio, irrazionale e sentimentale possa esistere in questo mondo corrotto. Oggi anticipiamo la veglia funebre che è il destino della nostra società e in un tempo a venire, quello dell’intera nostra specie. Comunque, ora parliamo di John. Se mi sono caricato dell’onere di un collaboratore nel corso delle mie avventure non è stato per capriccio o per amicizia, ma solo per le sue ottime qualità, che sottovaluta a causa della sua ossessione nei miei confronti. Anzi, la mia reputazione di mente acuta e perspicace deriva in verità, dallo straordinario contrasto che John così altruisticamente mi offre. È un fatto credo che le spose tendano a preferire damigelle insignificanti per il loro gran giorno. C’è una certa analogia in questo. E il contrasto è dopotutto un disegno divino per sottolineare la bellezza della Creazione. O lo sarebbe se Dio non fosse una semplice fantasia creata per offrire un’opportunità di carriera alle persone stupide. Quello che sto cercando di far capire è che io sono la persona più antipatica, rude, ignorante e detestabile che chiunque possa avere la sfortuna di incontrare durante la sua vita. Sono arrogante davanti alla virtù, insensibile alla bellezza e totalmente indifferente di fronte alla felicità. Non ho capito perché mi ha chiesto di fargli da testimone poiché non mi aspetto di essere il migliore amico di qualcuno e, di certo, non il migliore amico dell’uomo più coraggioso e più saggio che io abbia mai avuto la fortuna di incontrare. John, io sono un uomo ridicolo, riscattato solo dal calore e dalla costanza della tua amicizia. Ma se tu mi consideri il tuo migliore amico, non mi congratulo con te per come scegli le tue compagnie, ma forse dovrei farlo. Mary, quando dico che meriti quest’uomo, è il più grande complimento di cui sono capace. John, tu hai sopportato guerre, ferite, una grave perdita, sono ancora addolorato per l’ultima, e tu oggi sei seduto tra la donna che tu hai scelto per moglie e l’uomo che tu hai salvato. In pratica le due persone che ami di più al mondo. E parlo anche per Mary quando dico che noi non ti deluderemo mai e che abbiamo una vita davanti per dimostrartelo. –Holmes Discorso Per Il Matrimonio, 3.02
  • L’esitazione sul marciapiede indica sempre un problema di cuore. –Holmes, 3.02
  • Quando hai paura di qualcosa cominci a desiderare che avvenga subito per toglierti il pensiero. –Mary, 3.02
  • La bellezza è un concetto basato su giudizi infantili stereotipati e modelli esterni. –Holmes, 3.02
  • Hanno tutte un segreto, hanno risposto troppo in fretta. –Holmes, 3.02
  • – Oh, Sherlock. Cosa diciamo sempre delle coincidenze? –Mycroft

– Che l’universo di raro è così pigro. –Holmes, 3.02

  • Un omicidio. Scusate, ho detto omicidio? Volevo dire matrimonio. Ma in effetti sono piuttosto simili, a pensarci bene. I due componenti si conoscono, un rapporto finisce quando uno dei due muore. Solo che l’omicidio è molto più breve. –Holmes, 3.02
  • C’è sempre un uomo ai matrimoni che non compare in alcuna fotografia che può andare ovunque e porta con sé tutta l’attrezzatura che vuole. Nessuno di noi nota la sua faccia, perché vediamo soltanto una fotocamera. –Holmes, 3.02
  • Signore e signori, soltanto un’ultima cosa prima che la festa abbia inizio. Vi chiedo scusa, ma prima c’è stata una crisi e dovevamo risolverla. Comunque oggi abbiamo visto due persone giurarsi fedeltà eterna. Io non ho mai fatto un giuramento e dopo stasera non lo farò mai più. Perciò davanti a tutti voi, per la prima e ultima volta: Mary e John, da oggi in poi, qualunque cosa accada, in qualunque momento della vostra vita, vi giuro che io ci sarò sempre. Sempre per tutti e tre, oh, scusate io volevo dire per tutti e due. Per voi due, certo, per voi due. Ho contato male. –Holmes, 3.02
  • Scusate, c’è un’ultima deduzione che mi era sfuggita prima. Un forte appetito, senso del gusto alterato e la nausea di stamattina. Pensavi di essere nervosa per il matrimonio. Ti sei arrabbiata con me quando te ne ho parlato. Ci sono tutti i segni. I segni dei tre. Mary, ti consiglio di fare un test di gravidanza. Beh, le statistiche per il primo trimestre dicono che… –Holmes, 3.02
  • I fatti sono per gli storici, io sono un giornalista. –Charles Augustus Magnussen, 3.03
  • Mi dispiace che tu non sia più fidanzata. Ringrazio il cielo che non porti più l’anello. –Holmes, 3.03
  • Eccellenti notizie, stupende! La mia dedizione alla droga sta per finire sui giornali. Il gioco è iniziato. –Holmes, 3.03
  • Qualcuno ne avrà parlato, ma io devo averlo rimosso. Rimuovo tutte le chiacchere inutili. Tengo la signora Hudson quasi sempre in modalità muta. –Holmes, 3.03
  • – È per il caso, giusto? –Watson

– Già. –Holmes

– Che genere di caso? –Watson

– Troppo pericoloso per coinvolgere una persona sana di mente. –Holmes

– Cerchi di scoraggiarmi? –Watson

– Oh no, spero di reclutarti. –Holmes, 3.03

  • Tutti prendono frasi da un libro. –Holmes, 3.03
  • Vedi, ogni persona ha il proprio punto debole. –Holmes, 3.03
  • John, tu sei abituato a un certo tipo di vita. Tu sei enormemente attratto da situazioni e da persone pericolose quindi, perché ti sorprendi se la donna che si è innamorata di te corrisponde a questo schema? –Holmes, 3.03
  • Tutto ciò che sono stata è lì dentro. Se mi ami non leggerlo davanti a me. Perché non mi amerai più quando finirai e io non voglio essere presente quando accadrà. –Mary, 3.03
  • I problemi del tuo passato, non sono affari miei. I problemi del tuo futuro, mi appartengono invece. È tutto ciò che devo dire e che devo sapere. –Watson, 3.03
  • È un male necessario, non un drago da ammazzare. –Mycroft, 3.03
  • – Questa marca non mi piace. –Mycroft

– Sono troppo forti. Fumi ancora come un adolescente. –Holmes, 3.03

  • Ogni cosa deve avere il suo prezzo. –Charles Augustus Magnussen, 3.03
  • – Sherlock, ti prego, dimmi che non sei appena uscito di senno! –Watson

– Preferisco lasciarti nel dubbio. –Holmes, 3.03

  • Il fatto che sappia cosa accadrà non impedirà che accada. –Holmes, 3.03
  • – C’è qualcosa che mi sfugge. –Watson

– Bella frase per una maglietta. –Charles Augustus Magnussen

– Si ricorda proprio tutto? –Watson

– È questione di conoscenza, tutto lo è. Conoscere è possedere. –Charles Augustus Magnussen

– Ma se ricorda e basta, lei non ha le prove. –Watson

– Prove? A che cosa servono le prove? Sono un giornalista, idiota, non devo dimostrare niente, solo pubblicare. –Charles Augustus Magnussen, 3.03

  • William Sherlock Scott Holmes. È il mio nome completo, se cerchi un nome per il bambino. –Holmes, 3.03
  • Rinnovare Sherlock Holmes significa collocarlo nel nostro mondo e vedere cosa succede. –Steven Moffat, I Fan, I Cattivi & Le Deduzioni: L’Eredità Di Sherlock Holmes
  • Quando fai una cosa per un po’ è sempre più difficile stupirsi e stupire. –Martin Freeman, Segreti E Pallottole
  • Come per tutte le grandi cose, è più divertente il mistero che la spiegazione prosaica. – Mark Gatiss, Il Volo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.