Aforismi

Sons of Anarchy Stagione 5 (2012)

  • Quando sei sulla strada, a 150 chilometri orari, gli scarichi coprono ogni altro rumore. Il motore vibra allo stesso ritmo del tuo cuore. Il campo visivo si riduce a ciò che hai davanti e, di colpo, non sei sulla strada, ci sei dentro, ne fai parte. Il traffico, il panorama, gli sbirri sono come dei cartelloni che vedi passando. A volte dimentico la sensazione che si prova. Per questo amo questi viaggi lunghi. Tutti i problemi, tutto il rumore scompaiono. Devi preoccuparti solo della strada che hai di fronte. Forse la lezione di oggi per me, è ricordare questi momenti semplici, apprezzarli un po’ di più. Non ne restano molti ormai. Non voglio questo per voi. Trovare cose che vi rendano felici non dovrebbe essere così difficile. So che dovrete affrontare dolore, sofferenze, scelte difficili, ma non lasciate che il loro peso vi tolga la gioia di vivere. Quando trovate una cosa che amate, qualunque cosa sia, correte a prenderla. C’è un vecchio detto: “quello che non ti uccide ti rende più forte”. Io non ci credo. Le cose che potrebbero ucciderti ti rendono furioso e triste. La forza viene dalle cose buone, la famiglia, gli amici, la soddisfazione del duro lavoro. Sono queste cose che ti tengono in carreggiata. È a questo che ti aggrappi quando sei in crisi. –VFC Jax Nel Diario, 5.01
  • – Quello che so è che avere il comando finirà per cambiarti. –Opie

– Non diventerò mai come Clay. –Jax

– Ho più paura che io diventerò come te. –Opie, 5.01

  • – Vedi di adattarti. Da un grande potere derivano responsabilità. –August

– Non sono Spiderman, stronzo. –Darnell, 5.01

  • Ci sono certe colte che non posso ammettere così ho pensato di vuotare il sacco sul resto. –Clay, 5.01
  • Lasciare che gli estranei crescano i nostri figli è da gente egoista e pigra. –Gemma, 5.01
  • – Sposiamoci. Oggi. –Jax

– Fai sul serio? Pensavo che volessi… –Tara

– Non voglio più aspettare. Del resto non m’importa, Tara, voglio che diventi mia moglie. L’ho sempre voluto. –Jax, 5.02

  • Ho portato per trent’anni il distintivo a Charming. Ho imparato a far funzionare le cose con i Sons. E sì, gli ho dato un po’ troppa confidenza, più di quanta avrei dovuto, ma non ho mai fatto il lavoro sporco. Neanche adesso. –Unser, 5.02
  • Non paga essere avidi. –Nero, 5.02
  • Non offendermi con delle scuse. –Gemma, 5.02
  • La vita va avanti. Si cambia. –Gemma, 5.02
  • Possa il Signore tenervi nelle Sue mani e possa non stringerle mai come pugni. –Chibs, 5.02
  • L’amore fa male. –Nero, 5.03
  • Il depravato cerca l’innocenza. –Nero, 5.03
  • La guerra ha un prezzo. –Pope, 5.03
  • Di lui non me ne frega un cazzo, neanche dei suoi agganci. Non è lui che decide. Il destino è solo nostro. –Jax, 5.03
  • Cercare il vantaggio in una circostanza sfavorevole, sfruttare il dolore per salire di livello, questo trasforma una pedina in un re. –Pope, 5.03
  • Tutti i traumi che Abel ha avuto nella sua vita, nascere da una madre tossica, il rapimento, chissà quanti danni hanno già fatto quelle stronzate. Non voglio confonderlo ancora di più. Quando sarà più grande e più forte ne riparleremo ma, fino ad allora, nessun’altra donna potrà chiamarlo “figlio” tranne te. –Jax, 5.04
  • È difficile non odiare: la gente, le cose, le istituzioni. Quando ti spezzano l’anima e provano piacere a vederti sanguinare, l’odio è l’unico sentimento che abbia un senso. Ma io so cosa provoca l’odio in un uomo. Lo tormenta, lo trasforma in qualcosa che non è, in qualcosa che si era ripromesso di non diventare mai. È questo che ho bisogno di dirvi. Per farvi sapere quanto io stia arrancando, per non sprofondare sotto il peso di tutte le angosce che attanagliano il mio cuore. A volte la mia vita somiglia al numero pericoloso di un equilibrista. Quello che provo è l’opposto di quello che dovrei fare. Reazioni impulsive portano a decisioni sbagliate. Sono un passo avanti rispetto al mio cervello. Quando rivedo la mia giornata, mi rendo conto che passo gran parte del tempo a sistemare il danno del giorno prima. In questa vita non ho futuro, solo confusione mentale e rimorso. Tre giorni fa ho seppellito il mio migliore amico. Sarà una frase fatta ma, in quella bara ho lasciato una parte di me, che conoscevo a malapena. Una parte di me che non rivedrò più. Ogni giorno è come una nuova bara. La apri e guardi cosa c’è dentro. Poi stabilisci se si tratta di un dono, o di una bara. –VFC Jax Nel Diario, 5.05
  • Meglio fare affari con gente che conosciamo. –Jax, 5.05
  • Non possiamo controllare le opinioni. –Jax, 5.05
  • L’anzianità si guadagna, non si incolla con un po’ di scotch. –Gaelan, 5.05
  • La fiducia è un’utopia. –Nero, 5.05
  • Non è la prima volta che vengo mollata, ma per quello che mi ricordo, di solito c’è sempre un cazzo di motivo. –Gemma, 5.05
  • L’amore è capriccioso. –Venus Van Damme, 5.05
  • Dobbiamo metterci in affari con persone affidabili. –Jax, 5.05
  • Abbiamo tutti qualcosa da ricucire. –Gemma, 5.05
  • Non c’è il grigio in questa vita. Gli estremi diventano la regola. –Gemma, 5.05
  • – Guadagni milioni con i cantieri e altri affari legali. Perché rischi ancora con questa merda? Per l’adrenalina? –Jax

– Sono un uomo d’affari, ragazzo. E il mio affare più proficuo e affidabile sono i narcotici, lo sono da sempre. Se li gestisci nel modo giusto, con le persone giuste, non ci sono rischi. –Pope, 5.06

  • Il mio club non sarà mai schiavo di nessuno. –Jax, 5.06
  • Non fare lo scarica barile, è da deboli. –Jax, 5.06
  • – Non fidarti di nessuno. –Jax

– La lealtà ha i suoi limiti. Sai che succede se qualcuno m’ammazza? –Pope

– Sì, uno squadrone della morte pareggia i conti. –Jax

– Degli indipendenti, professionisti della sicurezza. Il primo che uccide il mio assassino avrà cinque milioni di dollari. La paura mi protegge, l’avidità mi tutela. –Pope

– Bene. Appena avrò cinque milioni da parte, ingaggerò qualche assassino allora. –Jax

– Non ti servono i soldi, Jax, solo l’abilità di vedere l’inevitabile. –Pope, 5.06

  • Si raccoglie quello che si semina. –Roosevelt, 5.06
  • È bello avere un hobby. –Unser, 5.07
  • Se le persone parlassero, non ci sarebbero tanti cadaveri in giro. –Gemma, 5.07
  • Sono stanco di guardarmi le spalle. –Jax, 5.08
  • Il tradimento è una cosa orribile. –Pope, 5.08
  • Si arriva piangendo, si parte in una scatola. –Gemma, 5.09
  • Posso contare le volte che sono stata felice sulle dita di una mano: tu e tuo fratello, Abel e Thomas. –Gemma A Jax, 5.09
  • Abbiamo sempre un’alternativa. –Jax, 5.09
  • Si può fare molto con un uomo disperato. –Pope, 5.10
  • Arriva un punto nella vita, quando cominci a chiederti se vai dietro a stronzate che forse non vuoi più. –Clay, 5.10
  • Quando passi quel limite non ci sono paragoni. Sei passato dall’altra parte. –Jax, 5.10
  • – Piccola, non ti farò mai finire nei guai, ok? Supereremo anche questa, come abbiamo superato tutto il resto. –Jax

– È proprio questo che mi spaventa di più. –Tara, 5.10

  • Io manipolo la legge, non la riscrivo. –Lowen, 5.11
  • Grazie di aver provato a proteggermi, ma io ho un altro piano. Sono stanco di essere schiacciato dal peso di uomini avidi che non credono in niente. È questo che devo cambiare. –Jax, 5.11
  • Quando un uomo deve mettere da parte il suo lavoro, a volte dimentica chi è. –Lee Toric, 5.11
  • Non è mai troppo tardi per adottare. –Gemma, 5.11
  • Immagino che non possiamo impedire l’inevitabile, giusto? –Nero, 5.11
  • Non lasciarti divorare dall’odio. –Bobby, 5.11
  • Ci sono giorni in cui vieni costretto a prendere decisioni che coinvolgono le vite di tutti coloro che ami, a fare scelte che ti cambiano per sempre. A una certa età capisci che essere uomini non vuol dire essere forti o rispettati, ma consapevoli delle conseguenze delle proprie azioni. Un bambino guarda a sé stesso, si accontenta di soddisfare i propri bisogni. Un uomo guarda agli altri e agisce sulla necessità di chi lo circonda. Io mi trovo a quel punto, ragazzi. Sto per prendere una di quelle decisioni e lei mi guarda con gli occhi del mio passato e dice che sono un codardo, un assassino, un falso. Vuole che io ceda e sfugga come un bambino al compiersi del proprio destino. Ma oggi sarà diverso. Oggi sarò l’uomo che mio padre ha cercato di essere. Oggi vi renderò fieri di me. –VFC Jax Nel Diario, 5.12
  • Sentite, io non mi aspetto che mi crediate. Io non nego di averlo fatto per orgoglio o per avidità perché è così. Però il motivo principale per cui ho cercato di cacciare Jax è perché pensavo che non fosse pronto a guidarci. L’alleanza col cartello, i problemi con gli irlandesi, non credevo che avrebbe retto. Mi sbagliavo. È un capo migliore di quanto io sia mai stato. –Clay, 5.12
  • Non avevi prove, cazzo, lo sappiamo tutti e due. E non avresti mai voluto, potuto permettere che Clay sedesse a questo tavolo. Neanch’io. Dopo quello che ha fatto doveva andarsene. Se io non avessi stretto quel patto, tu l’avresti ucciso, subito dopo l’ultimo scambio con Gaelan. E l’avresti ucciso alle spalle del club. Se lo fai una volta, dopo diventa molto più facile e, prima che te ne accorga, questa cosa che abbiamo qui, perde ogni senso. Io ti ho impedito di diventare l’uomo che volevi uccidere. –Bobby, 5.12
  • Opie aveva ragione: il potere corrompe. Non puoi sedere su questa sedia e non diventare un mostro. –Jax, 5.12
  • – Sto con Pope da quando ho diciassette anni. Ti dice qualcosa? –August

– Mi dice che sei leale. O paziente. –Jax, 5.12

  • – La democrazia è sopravvalutata. La vendetta non è mai per il bene di tutti, è un bisogno viscerale che deve essere soddisfatto o rischi di perdere la tua via. –Pope

– Come faccio a soddisfare quel bisogno viscerale senza fare a pezzi il mio club? –Jax

– Non è impossibile. Devi allontanarti da quel desiderio per capirlo. Prendila da un’angolazione diversa, fregatene del mezzo, l’importante è il risultato. –Pope, 5.12

  • Ognuno cerca le persone di cui ha bisogno. –Nero, 5.12
  • Non puoi stare in uniforme senza combattere, amico. –Nero, 5.12
  • Dicono che cambiare faccia bene. –Gemma, 5.12
  • Seguo il tuo modello imprenditoriale: non fidarsi di nessuno. –Jax, 5.13
  • C’è sempre un’altra scelta. –Juice, 5.13
  • – Arma del delitto, impronte, movente, tu che arrivi tardi. Tutto fin troppo facile. –August

– Che vuoi dire? –Jax

– Hai avuto un contratto redditizio, l’uomo che ha fatto ammazzare il tuo migliore amico viene ucciso dall’uomo che più odi, che non avrà scampo quando gli metterò una taglia sulla testa. –August

– Pensi che io abbia pianificato tutto questo? Dai, andiamo! Mi sopravvaluti decisamente. Non sono Pope. Sono un meccanico che si prende cura della sua famiglia. –Jax, 5.13

  • – Ho mantenuto la parola con te e con il club. Non ho neanche toccato Clay. –Jax

– Vedi la cosa importante non era trovare il modo di fargli del male. Era essere abbastanza furbo da non fargli del male. Avevi l’occasione di essere diverso. –Bobby

– Magari non sono così diverso. –Jax, 5.13

  • Secondo te cosa mi serve, l’amore? Solo gli uomini hanno bisogno di essere amati, le donne di essere desiderate. –Gemma, 5.13

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.