Recensioni libri

Recensione: “Città di cenere” (The Mortal Instruments #2) by Cassandra Clare

Città di cenere (Shadowhunters, #2)

 

Clary Fray vorrebbe soltanto che qualcuno le restituisse la sua vecchia, normalissima, vita. Ma non c’è niente di normale nella sua vita se può vedere licantropi, vampiri e altri Nascosti, se sua madre è in un coma magicamente indotto e lei scopre di essere uno Shadowhunter, un cacciatore di demoni. Se Clary si lasciasse il mondo dei Cacciatori alle spalle avrebbe più tempo per Simon (forse più di un amico ormai). Ma è il mondo dei Cacciatori che non è disposto a lasciar andare lei, soprattutto Jace, il suo affascinante, permaloso fratello appena ritrovato. Per Clary l’unico modo di salvare la madre è inseguire Valentine, il cacciatore ribelle, che è probabilmente pazzo, sicuramente malvagio e anche, purtroppo, suo padre. A complicare le cose a New York si moltiplicano gli omicidi dei figli dei Nascosti. E la città diventa sempre più pericolosa, anche per uno Shadowhunter come Clary.

 

 

3 stelle

letto dal 12 al 15 aprile 2018

Sono contenta che questo libro mi sia piaciuto più del primo! (il primo lo lessi nel 2015)
In questo libro ho trovato Clary meno passiva e piano piano questo mondo degli Shadowhunters inizia a delinearsi.
Adesso non aspetterò altri tre anni per leggere il seguito perché è finito troppo in sospeso… questa serie mi ha abbastanza convinta anche se potrebbe ancora migliorare tantissimo e spero che migliori visto che ci sono molti libri che mi aspettano 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.