Aforismi

Bones Stagione 1 (2005-2006)

Prestito implica proprietà. –Bones, 1.01

Una risorsa è proprietà per definizione. –Zack, 1.01

– Meritavano la verità. –Bones

– Hanno perso la figlia, meritavano la delicatezza di una bugia. –Booth, 1.01

È il mio lavoro: ottenere informazioni dalle persone non è come scovare indizi in una pila di ossa, devi metterti in gioco. –Booth, 1.01

A volte i maniaci conservano dei souvenir. –Bones, 1.01

È un’ipotesi supportata da buoni elementi, ovvero una buona ipotesi. –Zack, 1.01

Imparare a sparare e praticare arti marziali aiuta a vincere i propri mostri. –Booth, 1.01

I partner si confidano, aiuta la fiducia. –Booth, 1.01

A volte il rimorso può essere anche molto doloroso. –Booth, 1.01

Colpire luoghi pubblici scatena il panico, la gente resta a casa, l’economia precipita e il terrorismo mira a questo. –Jack, 1.02

Moriamo un po’ tutti in un attentato. –Booth, 1.02

I rapporti hanno un significato antropologico. La società non può sopravvivere se non vengono forgiati legami sessuali. –Bones, 1.02

Sono una costante sorpresa. Angela, 1.02

Non si trascura niente per arrivare alla verità. –Bones, 1.02

I morti non mentono. –Bones, 1.02

Pur non avendo niente in comune è difficile sublimare un’attrazione sessuale. –Zack, 1.02

Siamo ciò che mangiamo. –Jack, 1.02

Quando muore qualcuno il primo sospetto è il consorte. –Booth, 1.02

Fanatismo e logica non vanno di pari passo. –Booth, 1.02

“Omnia mea mecum porto.” Porto con me tutte le mie cose. –Scritta Della Hanover Preparatory Academy, 1.03

Certe cose si imparano con la pratica: andare in bici, guidare la macchina, compiacere una donna. –Jack, 1.03

Per me è fondamentale fidarsi dell’istinto. –Angela, 1.03

– Il divertimento non va mai d’accordo con il suicidio. –Booth

– Hai deciso che non è un suicidio e cerchi solo prove che ti diano ragione. Ma se non apri la mente puoi perdere indizi importanti. –Bones, 1.03

Le ragazze tengono tutto in ordine alfabetico, i ragazzi sono più pratici, tipo: roba buona in alto a sinistra, porcate in basso a destra. –Booth, 1.03

È un dato di fatto. Come fai a non accettare i fatti? –Bones, 1.03

Non ti capita mai di credere in qualcosa solo perché senti che è la verità a dispetto di qualunque prova? –Angela, 1.03

È la verità la cosa che conta più di tutto il resto. –Bones, 1.03

La fame fa scherzi incredibili. –Bones, 1.04

L’antropologia ci insegna che i credo e le abitudini si evolvono. –Bones, 1.04

La gelosia è sempre un buon movente. –Booth, 1.04

In ogni specie ci sono sempre degli individui che sentono la spinta a violare i tabù più innati. –Bones, 1.04

Adolescenti e preadolescenti tendono a cercare i propri spazi per fondare i loro gruppi, la loro società per contrastare il potere e l’influenza dei genitori. –Bones, 1.05

Siamo primati, creature sociali e proteggiamo i giovani anche dai nostri simili. Fa parte del nostro DNA. –Bones, 1.05

La rabbia è soltanto l’altra faccia della paura, lo sai? –Angela, 1.05

Le persone non arrivano mai a conoscersi. –Jack, 1.05

Se non posso rispettare la legge, va bene lo stesso se rispetto te? –Bones, 1.05

Dopo lo scisma cartesiano abbiamo separato la mente dal corpo, la parte spirituale dalla parte animale. –Bones, 1.06

Qualche volta quando i figli crescono cambiano e si allontanano da ciò che gli è stato insegnato. –Booth, 1.06

“Liberami dagli operatori di iniquità e salvami dagli uomini di sangue”. –Salmi, Booth, 1.06

Sono spaventati dal sesto stadio. Il primo è dormire insieme. Il secondo farlo nei week end. Al terzo ci si scambiano le chiavi. Il quarto è un lungo week end di passione. Il quinto è una vacanza esotica e poi si arriva dritti al sesto: andare a vivere insieme. –Angela, 1.06

Quando parti con qualcuno scherzi sul non tornare più alla tua vera vita e ci ridi su. Ma quando sei solo il mondo è pieno di possibilità. –Booth, 1.06

Certe volte non ti rimane nient’altro, lo sa? Puoi solo gridare. –Howard Epps, 1.07

Facciamo finta di essere degli scienziati seri ed evitiamo sterili congetture. –Bones, 1.07

Non c’è niente di patetico nel lavorare pro bono su un caso di pena di morte. –Jack, 1.07

Ho un dubbio e in certi casi dubbi non ce ne dovrebbero essere. –Booth, 1.07

La morte di un essere umano riguarda sempre tutti. –Bones, 1.07

Non è così semplice sottrarre la vita a qualcuno, non importa a chi appartenga. –Bones, 1.07

L’ultima cosa da fare è azzardare conclusioni senza avere prove. –Michael Stires, 1.08

Alcune tracce non si possono cancellare. –Bones, 1.08

– Cercare gratificazione sessuale attraverso la manipolazione del potere. Probabilmente il più antico dei feticci, padrone-schiavo. Un gioco di dominio. –Bones

– Certe cose emergono quando ormai è sfiorita la rosa, non so se mi spiego. –Booth

– Non so che vuoi dire. –Bones

– Quando il sesso normale monotono è l’inizio della fine, ma se il sesso funziona non ti serve aiuto. –Booth, 1.08

Quello che vedi è quello che è. È una rara qualità. –Booth, 1.08

I fatti sono fatti. –Bones, 1.08

A quale punto i fatti hanno smesso di avere un senso? –Bones, 1.08

A volte i medici possono usare le parole per confondere una situazione molto semplice. –Michael Stires, 1.08

– Lei deve imparare la differenza fra la realtà e la percezione. Un processo si basa sulla percezione. –Joy Deaver

– È esattamente per questo che la civiltà è in declino. –Bones, 1.08

Sono stata stupida ad aprirmi con Michael. È stato irrazionale. Succede quando sei stanca. –Bones, 1.08

Antropologicamente parlando i doni sono un mezzo per affermare il dominio nel gruppo. –Bones, 1.09

Non sono le decorazioni a fare il Natale, ci vogliono la famiglia e gli amici. –Goodman, 1.09

C’è sempre qualcosa da scoprire. –Bones, 1.09

Quando dichiari che una cosa è autentica corri il rischio di essere smentito, ma non succede se giochi sull’equivoco. –Jack, 1.10

Perché infliggersi tante sofferenze se poi non sei bellissima? –Zack, 1.10

Ogni cultura produce degli ideali di bellezza verso i quali la gente tende. Ma in futuro la gente proverà per le alterazioni chirurgiche del naso, del seno e del sedere, lo stesso orrore che oggi noi proviamo per la fasciatura dei piedi o per gli anelli di bronzo che allungano il collo! È una barbarie! È doloroso! È sbagliato! La nostra vittima potrebbe non essere identificata perché un macellaio con la laurea in medicina ha avuto l’arroganza di credere di poter fare meglio di millenni di evoluzione! –Bones, 1.10

Quello che questa ragazza ha fatto a se stessa mi fa pensare che volesse cancellare la sua identità. Chi può odiarsi a tal punto da modificare non solo il suo aspetto ma anche la struttura di base? Se non riusciamo a scoprire chi è, come potremmo scoprire chi l’ha uccisa e perché? –Bones, 1.10

La storia è sempre la stessa: una bella donna giovane, qualcuno vuole conoscerla, qualcuno non può averla e, quindi, qualcuno muore. –Booth, 1.10

La scienza non è il paese dei cantastorie. –Jack, 1.10

Quando nasciamo siamo unici. Le nostre esperienze poi ci formano e ci modificano. Diventiamo tutti qualcuno e l’essere cancellati dall’esistenza contro la nostra volontà attraverso un omicidio è semplicemente inaccettabile. –Bones, 1.10

– Posso sperare di raggiungere un obiettivo e di salvarlo. Se ci riesco, lavoro più sereno. –Booth

– Giusto, è logico. –Bones

– Davvero? –Booth

– Che senso ha lavorare per una causa persa? –Bones, 1.11

L’intelligenza non determina che cosa fai, tantomeno come lo fai. –Bones, 1.11

Questa è la vita, siamo passati da geni a idioti in tre secondi. –Jack, 1.11

Quando catturi un assassino salvi sempre la sua prossima vittima. –Booth, 1.11

Ogni famiglia ha i suoi segreti. –Booth, 1.12

Se non hai amici non hai nemici. –Signor Granger, 1.12

– Ogni scrittore rivela di sé stesso molto più di quanto voglia. –Goodman

– Ai significati nascosti io non ci credo. A volte un fiume è solo un fiume. –Booth, 1.12

Non c’è niente di meglio dello sport per allentare la tensione. –Booth, 1.12

Che ne sarà del mondo se non c’è più rispetto per i convenevoli sociali? –Jack, 1.13

Mai sottovalutare il potere della psicologia. –Booth, 1.13

Ignorarmi è il suo modo di apprezzare la mia presenza. Cose da uomini. –Zack, 1.14

Non c’è da illudersi ma allo stesso tempo bisogna pur sperare. –Jesse Kane, 1.14

Per alcune persone è difficile superare la perdita di una persona cara. –Bones, 1.14

Noi indaghiamo su degli omicidi, non possiamo farci coinvolgere emotivamente, capisci? Dobbiamo essere noi a scavare nelle ferite delle persone, per farci dire cose che normalmente non ci direbbero. Dobbiamo sforzarci di essere duri con loro, anche quando sappiamo di non essere migliori. –Booth, 1.14

C’è un koan Zen, dice che: “se vuoi trovare qualcosa non la devi cercare”. –Bones, 1.14

È affascinante come l’attrazione e l’intimità possano essere coltivate in rete. –Bones, 1.15

Perché cambiare le buone tradizioni? –Bones, 1.15

Bones, io non ti perderò di vista finchè non scopro chi sta cercando di ucciderti! –Booth, 1.15

L’ambiente di un uomo riflette la sua personalità. –Goodman, 1.15

Un musicista lavora entro una precisa struttura tonale e deve fidarsi del proprio istinto per trovare la via d’uscita in un labirinto di infinite possibilità musicali e i più grandi ci riescono. –Bones, 1.15

La liberazione catartica che cerchiamo può essere raggiunta solo quando raccoglieremo prove a sufficienza per neutralizzare la persona o le persone che hanno spedito Booth all’ospedale. –Bones, 1.15

La gente cambia. È una delle meraviglie della vita. –Jack, 1.15

La gente, in realtà, non cambia mai. Ci piace crederlo, ma non è così. –Booth, 1.15

Che differenza c’è fra un’azienda corrotta e il crimine organizzato? –Jack, 1.15

È eliminando il fatto scelta che giustifichi le tue azioni? –Bones, 1.15

Il tempo a volte mi sfugge via. –Bones, 1.16

Ogni società ha delle persone che vivono ai margini e ogni società teme i propri emarginati perché rappresentano l’esempio di cosa succede se fallisci in quelle società ma, in realtà, è molto raro che siano pericolosi. –Bones, 1.16

– Qual è il valore in denaro di questa cosa? –Booth

– Inestimabile. Non si può quantificare la nostra cultura. –Goodman, 1.16

Le vittime ci saranno sempre. L’importante è riconoscere il nemico e catturarlo prima che muoiano altre persone. –Booth, 1.16

I fatti prima delle conclusioni, per favore. –Bones, 1.16

Se veramente vuoi sapere cosa ho fatto te lo dirò, ma preparati a sentire la verità. –Booth, 1.16

La gelosia può essere un movente più che valido. –Booth, 1.16

Probabilmente la gelosia è il movente più antico che esista al mondo. –Booth, 1.16

Ti stai nascondendo. Li devi affrontare i tuoi demoni. –Bones, 1.16

Dobbiamo salvare il possibile. –Goodman, 1.16

– Adoro il deserto, o lo adoravo. –Angela

– Qui niente sembra com’è. Le cose lontane sembrano vicine e quelle vicine lontane. –Bones, 1.17

Un posto dimenticato da Dio vale quanto un altro posto dimenticato da Dio. –Booth, 1.17

Non c’è niente che accade una volta soltanto in questo mondo, Angela, niente. L’infinito va in molte direzioni, non c’è mai un momento unico né irripetibile. –Bones, 1.17

La nostra società ha bisogno di nascondere la morte e le persone che lavorano con la morte sono considerate schizoidi. –Bones, 1.18

– Buffo, rubare tanto e non potersi godere il bottino. –Bones

– Allora credi che ci sia un tesoro? –Angela

– Credo che ci sia l’avidità, la vera maledizione. –Bones, 1.18

– Non sei curiosa? Jack – Sì, ma dei fatti. –Bones, 1.18

Se scavi in profondità prima o poi trovi l’inferno. –Dane McGinnis, 1.18

Non è sempre importante avere torto o ragione. Conta più il dialogo. Un’intensa conversazione può essere il più sublime dei rapporti sessuali. –Harry Tepper, 1.18

I maschi fanno branco quando magnificano le loro conquiste sessuali. –Bones, 1.19

La distruzione è più facile dell’armonia, ma non più potente. –Richard Benoit, 1.19

Ti hanno inculcato i dettami della tradizione culturale dominante ebreo-cristiana che tende all’istintivo scetticismo per tutto ciò che è alternativo. –Bones, 1.19

A volte una persona dovrebbe cercare le cose che non ci sono invece di quelle che ci sono. –Zach, 1.19

Un uomo cambia idea, Zach. –Jack, 1.19

Tu sei una donna sorprendente e a volte è sufficiente per cavarsela. –Booth, 1.19

Ho notato che poche persone fanno paura una volta che chiudono gli occhi. –Bones, 1.19

Gli oggetti non hanno nessun potere intrinseco. Il futuro di una persona non dipende dalle cose. Gli oggetti sono solo oggetti e non hanno affatto un significato magico o poteri. –Bones, 1.19

Non è bello deturpare Madre Natura. –Angela, 1.20

La disperazione gioca brutti scherzi. –Booth, 1.20

“Quando esce il tuo numero.” Non ho mai capito perché coinvolgere i numeri. I numeri e le equazioni sono il risultato di un calcolo. Basta farlo per sapere che numero uscirà. –Zack, 1.20

Non posso dipingere ciò che non conosco. –Amy, 1.20

Ogni paese costruisce cimiteri militari. Per convincere i soldati di domani che è un onore morire in guerra. –Bones, 1.21

È uno dei fondamenti psicologici della guerra: eroi e canaglie. Senza una chiara e netta distinzione sarebbe impossibile combattere. –Bones, 1.21

Sono la tua collega. Lasciami fare la mia parte. –Bones, 1.21

Quando torni da una guerra desideri avere accanto qualcuno che sia puro, innocente. Gli adulti ti fanno rivivere tutto, vogliono che gli racconti le storie di guerra come se fossero le scene di un film. –Booth, 1.21

Niente è così semplice. –Angela, 1.21

Vuoi un mondo migliore, Jack? Chiudi la bocca quel tanto che basta per ascoltare qualcos’altro oltre alla tua voce. –Angela, 1.21

Ci vuole tempo per fare le cose per bene. –Bones, 1.21

È sempre così. Secondo gli antropologi le guerre scoppiano quando c’è un aumento della popolazione maschile non sposata al di sotto dei venticinque anni. –Bones, 1.21

È bello che qualcuno difenda l’onore e il senso di responsabilità. –Angela, 1.21

La gente ti sorprende sempre. –Booth, 1.21

Non è mai soltanto una persona che muore, Bones, mai. Mai. Dentro moriamo tutti un po’, Bones, ad ogni sparo moriamo tutti un po’. –Booth, 1.21

La morte significa niente più speranza. –Angela, 1.22

Mi manca qualcuno che si preoccupi di me, in ogni momento. –Bones, 1.22

Lei ti vuole bene. Sarebbe più facile se ti odiasse. È molto più facile lottare con l’odio che con l’amore, specie se è un amore combattuto. –Angela, 1.22

I bambini a volte hanno un modo particolare di recepire le cose, hanno un istinto che li protegge. –Angela, 1.22

I genitori hanno sempre una vita segreta. Se così non fosse non sarebbero genitori. –Booth, 1.22

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.