Aforismi

Glee Stagione 2 (2010-2011)

Nessuno vorrebbe entrare in un club aperto a chiunque. –Sue, 2.01

Il liceo è la prova generale della vita: non tutti sono nati campioni e non tutti meritano di diventarlo. –Sue, 2.01

Una femmina che insegna football è come un infermiere maschio: un reato contro natura. –Sue, 2.01

Siamo una famiglia, possono darci addosso ma non ci separeranno. –Mercedes, 2.01

La moda non conosce genere. –Kurt, 2.01

È che vorrei essere l’unico motivo della tua felicità. –Rachel, 2.02

Non capisco perché vuoi essere qualcun altro se sei già una persona stupenda. –Emma, 2.02

Se si considera sacro qualcosa significa dargli la precedenza su tutti gli altri impegni. –Burt, 2.03

Secondo me la vera spiritualità, o come volete chiamarla, significa goderci la vita che ci hanno dato. –Puck, 2.03

Le grandi domande si chiamano così per una ragione, sono difficili, ma non c’è una persona al mondo che non se le ponga almeno una volta. –Emma, 2.03

La vita è troppo dura per farcela da soli, senza qualcuno a cui aggrapparsi, senza qualcosa di sacro. –Mercedes, 2.03

Un duetto che funziona è come un matrimonio: ci si completa a vicenda, spronandosi a migliorare. –Will, 2.04

La popolarità è inutile se non puoi fare quello che vuoi. –Quinn, 2.04

Quando si è diversi, quando si è speciali, è importante abituarsi a cavarsela da solo. –Kurt, 2.04

Il compito dell’arte non è forse quello di superare limiti e divieti in nome della libertà d’espressione? –Will, 2.05

È sempre costruttivo seguire gli impulsi. –Emma, 2.05

La sensualità viene da sola. –Sam, 2.05

Solo perché si è liberi di dire ciò che si vuole non bisogna farlo sempre. Gli artisti superano i limiti per creare arte, ma se superare i limiti è il fine unico, il risultato è arte bassa. –Sue, 2.05

L’amore fa commettere tante follie. –Emma, 2.05

Il pregiudizio nasce dall’ignoranza. –Blaine, 2.06

Colpisci tanto non puoi cambiarmi! I pugni non cancelleranno né la mia omosessualità né la tua ignoranza. –Kurt, 2.06

Sei solo un bambino terrorizzato che non sa quanto è speciale essere se stessi. –Kurt, 2.06

Abbiamo tutti cicatrici da liceo. Dopo i genitori non c’è niente che segni di più una persona. –Will, 2.06

Uno dei tanti privilegi dell’insegnamento: contatto costante con le malattie. –Will, 2.07

“Cantando sotto la pioggia”. Dopo sedici anni credi che non sappia qual è il film che ti fa stare meglio quando sei malato? –Terri, 2.07

È bello potersi aprire con qualcuno. –Kurt, 2.07

Si sentono in diritto di comunicare le loro emozioni e pretendono che a tutto il mondo importi, questa generazione è fatta così. –Holly, 2.07

Un leader di successo si circonda sempre di luogotenenti fidati. –Sue, 2.07

Non si può forzare l’opinione pubblica. –Sue, 2.07

Fa sempre piacere sentirsi parte di qualcosa. –Holly, 2.07

Non si può vincere sempre. –Sam, 2.08

Se stai in cima nessuno ti da fastidio. –Sam, 2.08

Le superiori sono le prove generali della vita. È dura, piena di cattiveria. –Sue, 2.08

Sai quando ho finalmente cominciato a piacermi? Quando ho smesso di assecondarti. –Sue, 2.08

Siete come una costellazione e sarebbe un peccato se mettessi da parte qualche stella perché non brillano tutte allo stesso modo. –Emma, 2.09

Va bene incoraggiare una squadra, far sentire tutti speciali, ma negli allenamenti. Nelle partite importanti non si cambia in quarterback. –Finn, 2.09

Qualche volta le verità nascoste possono far male quanto le bugie. –Emma, 2.09

La terapia di coppia non funziona se non si sta in coppia. –Finn, 2.09

– Avevi detto che non mi avresti lasciata mai! –Rachel

– Perché credevo che mai mi avresti fatto sentire così. –Finn, 2.09

Impedirmi di scusarmi è sleale. –Rachel, 2.10

Il primo Natale che ricordiamo è il più bel giorno della nostra vita: la famiglia è riunita, tra bei regali e dolci, si respira un’atmosfera magica, ma a un tratto si cresce. Il lavoro e la scuola prendono il sopravvento e il Natale diventa quasi una costrizione. Pensiamo alle cose finite e non a quelle possibili. I regali, il vischio, gli alberi non ci restituiscono ciò che abbiamo perso e quando si arriva alla mia età si cerca disperatamente di recuperare quella magia. Si farebbe di tutto per riprovare le sensazioni di quel primo Natale. –Will, 2.10

Deve riuscire a capire come superare se stessa. –Quinn, 2.11

Come faccio a ritrovare interesse nella realtà? Come faccio a sentirmi di nuovo viva? –Sue nel Diario, 2.11

Conseguire una vittoria è importante per una comunità: voti più alti a scuola, strade più pulite in città, il crimine cala, nasce un senso di orgoglio, di unità. –Coach Beiste, 2.11

Quando il gioco è debole si punta sullo spirito di squadra, non devono piacersi per forza, ma devono rispettarsi, questo è chiaro? –Coach Beiste, 2.11

Non voglio morire ancora, non finché non cancellano One Tree Hill. –Brittany, 2.11

Fare cheerleader è uno sport e qualche rischio fa parte del gioco. –Sue, 2.11

Viviamo solo di etichette qui. –Quinn, 2.11

È al primo stadio della sfigaggine: la negazione. –Artie, 2.11

Sarebbe come sollevare un picchetto, nessuno vuole tradire il gruppo. –Will, 2.11

Tu non ci credi, ma sei abbastanza forte per farcela. –Finn, 2.11

Avete tanta paura di passare per perdenti, sfigati o gay da accontentarvi di essere nullità. –Puck, 2.11

Qui siamo alle superiori, il ricordo di una buona azione dura quanto uno status su Facebook. –Karofsky, 2.11

Lo sanno tutti che non sono un campione d’intelligenza, ma ho imparato a mie spese due lezioni importanti. La prima: non si prendono a pugni i poliziotti. La seconda: non si può scegliere l’amore, è lui che sceglie te. –VFC Puck, 2.12

È incredibile quello che succede alle persone quando raggiungono un obiettivo. Lo so, state pensando che sono tutte pazze di me solo perché ho fatto vincere a questa scuola il suo primo campionato studentesco, ma è che sono cambiato io. Ho imparato a farmi rispettare ed è un atteggiamento che conquista. –VFC Finn, 2.12

È una cosa positiva che esista un giorno in cui si è incoraggiati a abbandonare le difese e dire a una persona “sono innamorato di te”. –Blaine, 2.12

Tutti si sentono soli, ma chi riesce a far tesoro del proprio male diventa una leggenda. –Mercedes, 2.12

Qualche volta bisogna scegliere tra l’amore e il talento. –Mercedes, 2.12

Sono bello ma non sono imbecille. –Sam, 2.12

Non mi importa di nessuno, voglio solo te! –Rachel, 2.12

Diciamoci la verità, sei la migliore in questa scuola. Non permettere a me o a qualcun altro di incatenarti a Lima, sei una vera stella e devi brillare. Non posso stare insieme a te, ma non vuol dire che non credo in te. –Finn, 2.12

Il tradimento ferisce. Quando si ama una persona si fa di tutto per proteggerla. –Finn, 2.12

Ora sono libera di seguire i miei sogni senza che nessuno mi freni. –Rachel, 2.12

“Ti sei mai sentita come una busta di plastica? Trasportata dal vento, desiderosa di ricominciare? Ti sei mai sentita come un foglio di carta? Un castello di carte a un soffio dal crollare. Ti sei mai sentita ormai seppellita? Urli fino a sfinirti ma nessuno sembra sentirti. Lo sa che c’è ancora una chance per te? Perché c’è una scintilla in te. La luce devi accendere perché cominci a splendere. La notte devi dominare come durante la festa nazionale. Perché tu, piccola, sei un fuoco d’artificio. Il tuo valore devi dimostrare. Li devi proprio sbalordire quando il cielo ti vedranno solcare. Piccola, sei un fuoco d’artificio. Avanti, i tuoi colori fai scoppiare. Li devi proprio sbalordire. A bocca aperta li devi lasciare. Piccola, sei un fuoco d’artificio. Avanti, i tuoi colori fai scoppiare. Li devi proprio sbalordire. A bocca aperta li devi lasciare. Bum, bum, bum. Più splendente della luna. Bum, bum, bum. Più splendente della luna”. –Katy Perry “Firework” cantata da Rachel, 2.12

Mio padre mi ha sempre detto che ci sono due modi per conquistare le donne: portarle a caccia e il rock ‘n’ roll. –VFC Sam, 2.13

Le regole servono. –Rachel, 2.13

L’ozio è il padre dei vizi, si sa. –Will, 2.13

Avere una fuoriclasse in mezzo a noi non può che farci bene. –Will, 2.13

È già un trionfo di colori con te. –Sam, 2.13

Sono nervoso anch’io prima di cantare, ma poi mi passa sempre. Ti dico il mio segreto? È il più vecchio del mondo: basta immaginare il pubblico in mutande. Non è per eccitarsi ma è per vedere gli altri più vulnerabili di te. Credimi, funziona tutte le volte. –Puck, 2.13

La musica raggiunge una parte di noi a cui non è facile arrivare. –Will, 2.13

Quando la gente ti guarda non vede come ti vesti, vede un gatto con il termometro nel sedere e lo sente strillare. –Brittany, 2.13

Sam, so che sei sveglio come una patata ossigenata. –Santana, 2.13

Niente è impossibile con un atteggiamento positivo. –Sue, 2.13

La vita è bella. –Sue, 2.13

Il succo degli idioti: l’alcool, il diavolo fradicio. –Preside Figgins, 2.14

Non vedo l’ora che tu cominci a risalire perché quando arriverai in cima ti rimanderò giù a spintoni. –Sue, 2.14

Io e te siamo stai insieme, Finn, è stupido fare finta di essere a disagio quando siamo vicini. –Rachel, 2.14

Bisogna scrivere su quello che si conosce. –Rachel, 2.14

Impara a goderti la vita, mio caro, bisogna combattere l’ansia. –Coach Beiste, 2.14

Bisex è un termine che usano i liceali gay che vogliono tenere una ragazza per mano per sentirsi uguali a tutti gli altri. –Kurt, 2.14

Vuoi la verità? Non si può predicare sempre, insomma, non riusciremo a impedire ai ragazzi di bere se è quello che vogliono. Il massimo che possiamo fare è renderli consapevoli dei rischi e sperare che siano tanto svegli da fare la cosa giusta per conto loro. –Coach Beiste, 2.14

– Non è un po’ la storia del bue che dice cornuto all’asino? –Quinn

– L’asino l’ha tradito? –Brittany, 2.14

Ciondoli della castità: distribuiamo i cuoricini ma non le chiavi, in questo modo non si può tenere sempre aperta la serratura. Ragazze è così che ci proteggiamo. –Emma, 2.15

La ritengo (la castità) una strada validissima, solo che non è realistica. Sarebbe come proporre ai leoni una dieta vegetariana. –Holly, 2.15

L’informazione è potere! –Holly, 2.15

Allora non dimenticate che ogni volta che fate sesso con qualcuno fate sesso con tutte le persone con cui ha fatto sesso prima e uno sconosciuto capita a tutti! –Holly, 2.15

Non importa da chi siete attratte, quello che conta veramente è di chi vi innamorate. –Holly, 2.15

Quando sarà pronto lui ti ascolterà. –Burt, 2.15

Non gettarti via come se non contassi nulla, perché tu sei importante, Kurt. –Burt, 2.15

Io conosco molte cose sul sesso, ma probabilmente ho ancora tante cose da imparare sull’amore. –Holly, 2.15

Si dice “tieniti stretti gli amici ma i nemici ancora di più”. –VFC Quinn, 2.16

La smetti di fissarmi, mi fai scordare la combinazione. –Santana, 2.16

Nascono tutte da un tormento interiore, non vi pare? Le più belle canzoni parlano di dolore. –Will, 2.16

Non puoi continuare a cantare Respect e a limitarti a elemosinare il rispetto degli altri, tu lo devi pretendere perché te lo meriti! –Lauren, 2.17

Se ti accorgi che la gente asseconda le tue pretese, per quanto siano assurde, sai che ce l’hai il rispetto. –Lauren, 2.17

A che età ci si può guardare alle spalle riuscendo a provare solo rimpianto? –Emma, 2.17

Le star hanno pretese su come i loro figli debbano sporcare i pannolini, è più forte di loro, lo fanno per sentirsi apprezzate e rispettate, hanno bisogno di sentire che qualcuno le ascolta. –Rachel, 2.17

Viviamo nella civiltà degli insulti. Insomma, siamo sempre bombardati da queste immagini di gente più ricca di noi, più felice di noi, con una vita sessuale più interessante. Sembra impossibile competere. Demoliamo queste immagini per stare meglio con noi stessi, ma non ci fermiamo alle celebrità della tv o del cinema, cominciamo a offendere chiunque e facendolo nell’anonimato, crediamo che non ci saranno conseguenze, ma le conseguenze ci sono, ragazzi, perché cominciate a sentirvi a vostro agio con la vostra freddezza. –Holly, 2.17

Sei troppo gentile per me. –Holly, 2.17

Il fatto è che se vuoi farcela nel mondo dello spettacolo devi portare il tuo aspetto e la tua voce al massimo delle potenzialità. –Medico a Rachel, 2.18

Ma la vogliamo smettere con questa balla che non cambieremo niente di noi stessi, per favore?! Scommetto che Sam è stato dal chirurgo plastico a sfogliare volantini sulla riduzione labiale e che Artie ha pensato di farsi amputare le gambe visto che non se ne fa niente e sono sicurissima che Tina si farebbe ingrandire gli occhi. –Santana, 2.18

Può darsi che a Rachel stia bene quel becco da pellicano, magari le serve per schiacciare i semi, ma io sono convinta che se qualcuno si guarda allo specchio e non si piace, deve cambiare. –Santana, 2.18

Anche molti adulti hanno problemi ad affrontare le loro stranezze, che pretendiamo dai ragazzi? –Emma, 2.18

Dobbiamo aiutarli ad amarsi per come sono, compresi i difetti, anzi specialmente per i difetti. –Will, 2.18

Sceglierete una parola o una frase che descriva l’aspetto di voi stessi di cui vi vergognate di più, ma che non potete cambiare perché siete nati così ed è la vostra forza! –Emma, 2.18

Chi si rifà il naso o gli occhi oppure chi si sbianca le lentiggini non fa che urlare al mondo “sono una persona che non si piace”. –Tina, 2.18

Sono convinto che ti fai in quattro per aiutare gli altri con le tue consulenze in modo da evitare un lavoro più duro e pesante su te stessa. –Will, 2.18

Non avrei mai pensato che… che un persona può far soffrire così tanto un’altra. – Karofsky, 2.18

Le parole hanno sempre un peso, David. –Will, 2.18

La sua malattia non è affatto la sua normalità, Emma, anzi le sta impedendo di vivere la sua vera vita. –Psichiatra di Emma, 2.18

Se mi dici che passi anche solo pochi minuti in intimità con qualcun altro e che c’è anche solo un’altra persona nella tua vita che ti può dare ciò che io ti dovrei dare, è troppo doloroso per me. –Artie, 2.19

Non ho mai capito perché sei tornato con lei. Se nemmeno ti fidi, che senso ha? –Rachel, 2.19

Si perdona tutto al primo amore. –Rachel, 2.19

Un giornalista in gamba chiede quello che il pubblico vuole sapere. –Brittany, 2.19

Il punto, miei cari, è che una volta che una storia è in giro ci resta per sempre, diventa incontenibile. –Sue, 2.19

Sai che si dice? “Chi non ci riesce insegna”. –Sue, 2.19

Sapete come chiamo i pomeriggi in cui sono ubriaca? Pomeriggi. –April, 2.19

La stampa scandalistica serve a trasformare i pettegolezzi in fatti. –Sue, 2.19

Credevo che questa settimana avessimo imparato a non credere a tutte le voci che girano. –Will, 2.19

Il ballo è allegria non paura. –Kurt, 2.20

Il fatto che odi tutti non vuol dire che debbano odiarmi anche loro. –Santana, 2.20

Non mi servono le nazionali per sentirmi qualcuno. –Finn, 2.21

La morte di qualcuno, sì è una tragedia, ma fa anche parte della vita, non deve fermare la vita degli altri. –Jesse, 2.21

Abbiamo voluto esprimere la gioia della sua vita invece della tristezza della sua morte. –Kurt, 2.21

Quando amiamo una persona, come io ho amato lei, diventa parte di noi, è come essere legati da una catena invisibile e qualunque sia la distanza, la sentiamo sempre vicina. Ma ora ogni volta che cerco di afferrare quella catena so che non c’è nessuno dall’altra parte e mi sembra di precipitare nel nulla. –Will che legge Discorso di Sue, 2.21

La realtà è questa, devi aprire gli occhi! –Finn, 2.21

Siamo una squadra e se restiamo uniti daremo il meglio. –Will, 2.21

Per far avverare i nostri sogni dobbiamo andare là fuori, per strada. –Puck, 2.22

Organizza un appuntamento smielato come in uno di quei film d’amore che ti fanno crescere la vagina se li guardi fino alla fine. –Puck, 2.22

Per fare una scelta devi poter visualizzare entrambe le soluzioni. –Kurt, 2.22

Vorrei qualcuno che mi volesse bene. –Quinn, 2.22

Non c’è niente che tu possa dire che mi farà cambiare idea. –Rachel, 2.22

Essere artisti significa esprimere con sincerità ciò che si prova, costi quel che costi. –Rachel, 2.22

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.