Aforismi

Lone Survivor (Peter Berg, 2013)

Riuscire è una decisione consapevole, perciò decidete se volete riuscire o fallire. –Addestratore

Essere un vincitore paga sempre! –Soldato

C’è una sorta di furore in noi. L’ho sentito dire spesso dai miei compagni. Un fuoco, un fiume in piena, un forte impulso, un’incessante desiderio di fare di più, di spingerci oltre i limiti che riteniamo possibili. Di raggiungere quegli angoli freddi e bui dell’anima dove vivono i nostri mostri, pronti a lottare. E noi desideriamo intensamente quella lotta. Una lotta dura, la più dura, la più fredda, la più buia, la più disgustosa di tutte le lotte. –VFC Marcus

Ho girato il mondo due volte, ho parlato con tutti una volta. Ho visto due balene fottere, tre esposizioni universali. E ho conosciuto uno in Tailandia col cazzo di legno. Sono il migliore se c’è da scopare e come le sbatto io, non c’è stallone che lo sappia fare. Sono muscoloso, ho il petto villoso, sono incazzoso. So sparare, mi so lanciare e i bunker faccio saltare. Non c’è niente che non sappia fare. Non c’è cielo troppo alto, non c’è mare troppo in burrasca, non c’è passera che non ci casca. Ne ho imparate di cose nella vita. Mai sparare a uno grosso con un piccolo calibro. So guidare di tutto: due ruote motrici, quattro ruote motrici, sei ruote motrici e quei grossi figli di puttana che fanno “sshh-sshh” quando schiacci i freni. Se c’è qualcosa che vale la pena di fare, falla alla grande. Solo un vigliacco non sa osare. Io sono un amante, un combattente. Nei Navy Seals io sono presente. Ti invito a cena, ti verso il vino, ti porto a letto. E la mattina me la batto, appena il rifornimento è fatto. Perciò se vuoi fare a botte mi inviti a nozze. Io sono un soldato che è stato ovunque e ha fatto tutto quello che c’è da fare. Buona fortuna ragazzi. –VFC Shane Patton

Non si abbandona la battaglia. –Michael

Uomini coraggiosi hanno combattuto e sono morti per creare quella tradizione eroica che sono chiamato a rappresentare. Io sono morto su quella montagna. Non c’è dubbio. Una parte di me rimarrà per sempre su quella montagna, insieme ai miei fratelli. Ma una parte di me è sopravvissuta, grazie ai miei fratelli. Grazie a loro sono ancora vivo. E non dimenticherò mai che per quanto sia doloroso, per quanto sia spaventoso, o per quanto lontano si vada, non si abbandona mai la battaglia. –VFC Marcus

Contrassegnato da tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.