Aforismi

Ugly Betty Stagione 1 (2006-2007)

– L’unica persona che ti ha sabotato sei stato tu, Daniel. –Bradford

– Mi dispiace di averti deluso. –Daniel

– A me dispiace di continuare a sperare che tu sia quello che chiaramente non sei. –Bradford, 1.01

I pazienti sono esseri umani, non vanno trattati come dei numeri! –Betty, 1.01

Mettimi alla prova. I problemi li abbiamo tutti, Betty. –Daniel, 1.01

Devi apparire per essere. –Hilda, 1.02

Vuoi integrarti con questa gente? Ho una notizia: loro non cambiano, devi farlo tu. –Hilda, 1.02

– Tutti hanno un preferito, giusto? –Daniel

– Beh mio padre non ce l’ha. –Betty

– Certo che ce l’ha, ce l’hanno tutti. A volte è una differenza lieve, ma te ne accorgi, no? Loro sorridono in modo diverso quando lui entra nella stanza, ridono un po’ di più quando lui racconta una barzelletta. –Daniel, 1.02

A volte il cambiamento è una cosa positiva, altre volte invece, beh insomma, può anche sfuggirti di mano. –Wilhelmina, 1.02

Cambiare non significa cambiare in meglio. In alcuni casi può rendere drammatica una situazione già critica. –Wilhelmina, 1.02

La vita di un senatore non è mai del tutto sua. –Wilhelmina, 1.02

La stampa, le persone di questo settore, trovano sempre il modo di alterare la verità, di ribaltarla. Dobbiamo sempre proteggerci, ribaltarla noi per primi se c’è bisogno. –Daniel, 1.03

Perché non prendere qualcosa che è già sexy e renderla super sexy? –Daniel, 1.03

Non stressarti. Forse hai raggiunto l’età in cui bisogna arrendersi agli occhiali da vista. Capita a tutti prima o poi. –Daniel, 1.03

Tutto pur di sfuggire alla pressione di essere qualcosa che chiaramente non sono. –Daniel, 1.03

È sconvolgente quanto poco sappiamo delle persone che amiamo. –Alexis, 1.03

Entrare a Mode con un falso è come entrare con una mucca: lo notano tutti. –Christina, 1.04

Tu mi hai tradita, Walter! Mi hai tradita con Gina Gambarro, capisci cosa ha significato c me? Non mi interessa quanti telecomandi mi regali. Non mi riavrai mai più. –Betty, 1.04

Come dice sempre mio padre: “non conta quanto hai ma come lo spendi.” –Betty, 1.04

Quando hai il migliore sei già a cavallo, amore. –Marc, 1.05

Essendo noi due al vertice dobbiamo proteggerci a vicenda. Anche se non è stata colpa nostra verremmo entrambi incolpati se ammettiamo la fuga di notizie prima di aver trovato un rimedio. –Wilhelmina, 1.05

Stammi a sentire. Non devo sapere proprio tutto, specialmente se saperlo significa rischiare di perderti. –Daniel, 1.05

Il vecchio è il nuovo nuovo. –Fotografo, 1.05

Io odio i segreti per questo: si trasformano in bugie che sono molto peggio. –Betty, 1.05

Sai, Betty, a volte dobbiamo mantenere dei segreti per sopravvivere. –Ignacio, 1.05

Non è sbagliato nascondere delle cose a volte, specie se non nascondendole potrei perderti. –Daniel, 1.05

La neve è come una coperta magica: nasconde ciò che è brutto e fa apparire tutto più bello. –Wilhelmina, 1.05

Le farfalle non si accoppiano per la vita. Non avere paura di andare là fuori. Senti, assaggia qualche altro fiore. –Christina, 1.06

Ci sono diverse cose che purtroppo si ereditano dal padre. –Claire, 1.06

La prima regola è mai fare alla tua amante e a tua moglie lo stesso regalo di Natale. –Bradford, 1.06

Se non posso esserti d’esempio, almeno impara dai miei sbagli. –Bradford, 1.06

È faticoso essere una farfalla, per questo vivono due settimane. –Betty, 1.06

Il passato è passato. Io voglio parlare del presente. –Ignacio, 1.07

Cerchiamo solo di aiutarlo, abbiamo il diritto di sapere. –Betty, 1.07

I clienti si devono poter fidare di te e quindi del prodotto, perciò non avere paura di andare a segno. È chiaro? –Hilda, 1.07

Le persone forti sono quelle che sanno chiedere aiuto, Betty. –Wilhelmina, 1.07

La pelliccia è un crimine. –Nico, 1.07

Stare lontani da casa, stare lontani da quelli che ti amano, rende forti. Crea una corazza perché, alla fine, l’unica persona sulla faccia della terra su cui puoi veramente contare è te stesso. –Wilhelmina, 1.07

Non lasciarti abbattere dalle opinioni di chi ti sta intorno. –Sofia, 1.08

Se fai sul serio con un uomo ne parleresti tutto il tempo, giusto? –Daniel, 1.09

Vuoi vivere la mia vita, paga le mie bollette. –Wilhelmina, 1.09

Non puoi sentirti parte della famiglia solamente quando ti fa comodo, Betty! Quindi risparmia il tuo senso di colpa per qualcuno a cui importa! –Hilda, 1.09

Quindi vuoi dirmi che saresti disposto ad avere una famiglia? Avanti, Daniel, è questa l’occasione che hai per impedirmi di tornare dal mio uomo. –Sofia, 1.09

Non puoi vivere solo in funzione della famiglia. –Hilda, 1.09

Siamo più forti di quanto pensiamo. –Hilda, 1.09

– Lei vuole una famiglia, Betty. Vuole sistemarsi: guidare una bella station wagon. –Daniel

– Non sembra così terribile. –Betty

– Lo diventa se lei non ti vede come l’uomo con cui vorrebbe farlo. –Daniel, 1.10

Le cose cambiano velocemente. –Betty, 1.10

Gli ormoni ti fanno fare strane cose. –Hilda, 1.10

Chi sei per venire qui dopo così tanto tempo a giudicare qualcuno o qualcosa di questa famiglia?! –Hilda, 1.10

Se tu hai qualche problema con lui o con noi, allora il tuo posto non è qui. –Hilda, 1.10

Sai come si dice, “deve calare il buio prima di rivedere ancora la luce.” –Marc, 1.10

Non sei cresciuta sognando di farmi da assistente. Tu hai dei sogni, non voglio essere un ostacolo. –Daniel, 1.10

Il cuore ti batte forte? Le mani ti sudano? Ti manca il respiro quando mi vedi? Beh, questo non è amore. Sono gli ormoni, l’infatuazione e il buon sesso! –Sofia, 1.11

A volte capita di dover fare un atto di fede. –Daniel, 1.11

Lo sai che cosa si dice, no? “Quando è lei è lei” e lei è lei. –Daniel, 1.11

Ho un cervello oltre al mio splendido corpo, Betty. –Amanda, 1.11

Non si possono negare i propri sentimenti, Betty. –Amanda, 1.11

Tu mi togli il respiro, mi fai battere forte il cuore. Mi sudano le mani se ti vedo e questo non vuol dire che non ti amo, vuol dire che ti amo. Sai, come ha scritto qualcuno, “il cuore ha ragioni che neanche la ragione stessa può capire.” E il mio cuore non batte per nessun’altra. Io amo te, Sofia. –Daniel al Telefono, 1.11

Se non puoi condividere niente che senso ha? –Wilhelmina, 1.12

Ogni famiglia trascorre le vacanze in maniera diversa. –Daniel, 1.12

Il matrimonio può essere terribile, a volte. Ma poi trovi un modo per andare avanti e questo è un bene, perché quando succede una cosa davvero terribile, come la tragedia della perdita di un figlio, ti rendi conto che non potresti mai sopravvivere senza tuo marito. –Claire, 1.12

Le regole per farti chiedere in moglie dall’uomo che vuoi in sessanta giorni o meno. Fai quello che devi fare, stuzzicare il suo interesse. Stare nelle immediate vicinanze. Dargli un assaggio. Non renderti disponibile. Darti un limite di tempo. –Sofia nell’Articolo, 1.12

Direi che è impossibile per chiunque avere tutto, ma non c’è alcuna ragione di smettere di provarci. –Wilhelmina, 1.12

Quelle persone saranno anche superficiali, ma lo sanno. Non fingono di essere diverse da quello che sono. –Betty, 1.12

Sei messo male se ascoltando al karaoke un camionista stonato che canta ripensi alla tua ex. –Daniel, 1.13

Mai sottovalutare il potere dell’ambizione. –Wilhelmina, 1.13

La settimana della moda: le culimpiadi. –Becks, 1.14

Le cose cambiano, giusto? E cambiano le persone. –Daniel, 1.14

Tutto a suo tempo. –Wilhelmina, 1.15

– È stata dura arrivare in cima! –Wilhelmina

– Ci stai da solo un’ora. –Alexis, 1.15

Prima di morire mia madre mi disse: “la cosa più importante nella vita è trovare qualcuno che ci ami e, quando l’avremo trovato, tenerlo stretto a qualunque costo, perché alla fine sarà l’unica cosa che avremo.” –Betty, 1.15

Dei buoni genitori devono fare questo: proteggere i figli. –Santos, 1.15

Non sei così interessante, sei tu che pensi di esserlo. –Wilhelmina, 1.15

Smettiamola di preoccuparci del futuro e cominciamo a occuparci del presente. –Wilhelmina, 1.15

Non tutti hanno la fortuna di nascere nel corpo che vorrebbero avere! –Alexis, 1.15

È più difficile evitare le persone che affrontarle. –Daniel, 1.15

Una casa non dovrebbe mai essere vuota. –Claire, 1.15

Tesoro, le mamme dicono tante cose che non intendono. Come: “fai la cosa giusta, non dire bugie, bere fa male.” È solo un modo per cercare di controllare i nostri figli. –Claire, Scene Tagliate, 1.15

Andiamo, mamma, non giocare con il mio cuore! –Justin, 1.16

Tu non devi scusarti per quello che sei. –Wilhelmina, 1.16

Le ragazze della Mode non sono “l’altra”, noi siamo “l’unica”. –Amanda, 1.16

È bello far parte di una squadra. –Marc, 1.16

Lo scopo delle serate per sole donne non è incontrare degli uomini? –Alexis, 1.16

Dico solo, non mettere l’esca se non vuoi che il pesce abbocchi. E qui si parla di tanti pesci. –Hilda, 1.17

Forse tutte e due dobbiamo essere forti e affrontare le cose che non vogliamo affrontare nonostante siano orrende. Perché soltanto così possiamo vivere con noi stesse. –Betty, 1.17

Sei esonerata dai lavori barbosi. Considerato rasata. –Marc, 1.18

Sei adulto ormai, dille la verità! Potrebbe sorprenderti. –Betty, 1.18

Non dare a una donna il suo beauty-case è un crimine. –Wilhelmina, 1.18

Tutta la mia famiglia mi ha sempre considerato un grosso fallimento per quanto riguarda il lavoro. Io cerco solamente di non deluderli. –Daniel, 1.18

Ho imparato una cosa sulla famiglia stasera: non è sempre quella che ti ama di più, a volte è la famiglia che ti costruisci da solo. –Betty, 1.18

È la famiglia che ti fa superare tutto. –Daniel nella Lettera, 1.18

Oh guarda Scary Bradshaw e la mangia-patate! –Amanda, 1.19

Quello che intendo è che un lavoro non significa fare amicizia, ma soldi! –Hilda, 1.20

Ti rendi conto che esageri con i dettagli quando menti? –Ignacio, 1.20

Non mi interessa affatto chi eri, voglio conoscere chi sei ora. –Rodrigo, 1.20

Se tu rifiuti di cercare aiuto, porto io l’aiuto da te! –Betty, 1.21

C’è una ragione se nelle favole non ci sono due principesse. –Charlie, 1.21

Non è destino, altrimenti non sarebbe così difficile. –Betty, 1.22

Per quale motivo vuoi conoscere qualcuno che non vuole conoscere te? –Hilda, 1.22

– Ieri mi hai detto che ho la testa troppo grossa rispetto al collo. –Amanda

– Era una critica costruttiva. –Marc

– E secondo te come potrei rimediare?! –Amanda

– Io non lo so! Come amico il mio compito è fartelo notare. –Marc, 1.22

Amanda, stai di nuovo con un ragazzo che ti tiene nascosta. È successo lo stesso con Daniel. Tu sei fantastica, Amanda. Cos’hai per non meritare una relazione vera? Devi smettere di nasconderti! Te lo assicuro, ti sentirai meglio. –Marc, 1.22

Ho capito che molto raramente ottieni quello che vuoi nella vita, ma se non lotti per ottenerlo non avrai neanche una probabilità. –Betty, 1.23

Ho avuto la fortuna di trovare una persona che mi ama e sarei un pazzo a lasciarmela sfuggire. –Bradford, 1.23

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.