Aforismi

X-Files Stagione 1 (1993-1994)

Tu ci credi all’esistenza degli extraterrestri, Scully? –Mulder, 1.01

Visto che la scienza non riesce a darci delle risposte, perché non consideriamo finalmente plausibile quello che sembra fantastico? –Mulder, 1.01

Quello che trovo fantasioso è accettare l’idea che esistano delle risposte al di là della realtà della scienza. La scienza offre tutte le risposte, basta sapere dove cercare. –Scully, 1.01

Io non sono pazzo, Scully, ho gli stessi dubbi che hai tu. –Mulder, 1.01

Neanche il governo può mettersi al di sopra della legge. –Scully, 1.02

Si vede sempre quello che si vuole vedere. –Paul Mosinger, 1.02

Lo so che a tua mente razionale si ribella, ma ascoltami lo stesso. –Mulder, 1.02

– Non sapere che cosa fossero, non mi porta automaticamente a credere negli UFO. –Scully

– UFO cioè oggetti volanti non identificati. –Mulder, 1.02

Quando la vita umana diventa un prezzo troppo alto per nuove scoperte? –Mulder, 1.02

Come chiarire il presente? Analizzando il passato. –Mulder, 1.03

È un procedimento scientifico elementare: fa una domanda non pertinente e arriverai a una risposta pertinente. –Mulder, 1.04

Ogni civiltà ne ha uno: l’orco, il lupo mannaro, l’abominevole uomo delle nevi e così via. Rappresenta il mito universale dell’uomo primitivo. Simboleggia la duplice natura degli umani, al tempo stesso creatori e distruttori di vita. –Professore dell’Università, 1.05

Noi umani, nonostante l’evoluzione, conserviamo caratteristiche profondamente distruttive. Siamo violenti e aggressivi con l’ambiente che ci circonda. Guidati da forti istinti sessuali e riproduttivi, abbiamo rispetto solo per i membri della tribù o della famiglia, gli altri sono delle prede. –Professore dell’Università, 1.05

– Noi mandiamo uomini nello spazio, creiamo computer con intelligenze superiori alla nostra. –Scully

– E intanto distruggiamo la natura e inventiamo nuove armi per ucciderci a vicenda. Forse siamo solo bestie con troppo cervello. –Mulder, 1.05

“Uno oggi vale due domani.” –Ben Franklin, Scritta Targhetta, 1.06

Siete stati voi a chiamarci, se volete delle risposte dovete darci qualche informazione. –Mulder, 1.06

Per alcuni, il genio è colui che sa collegare ciò che non è possibile collegare, sa fare delle giuste apposizioni, sa vedere delle relazioni laddove gli altri non ci riescono. –VFC Scully Nel Rapporto, 1.07

Non riesco a credere che riponiamo tanta fiducia nelle macchine. –Mulder, 1.09

Hai la prima pagina solo se qualcosa va storto. –Colonnello Belt, 1.09

So quello che ho visto, Scully! –Mulder, 1.10

C’è sempre qualcuno che ci fa caso, Mulder. –Max, 1.10

Senti questo rumore, Scully? Martello e chiodi. Costruiscono la forca nella piazza del paese. –Mulder, 1.10

Che cos’altro aggiungere? Come posso ribattere a menzogne ufficiali scritte e ratificate? Voi potete negare tutto quello che ho visto, tutto quello che ho scoperto, ma non per molto tempo ancora. Perché troppa gente sa cosa sta succedendo e nessuno, nessun ente governativo ha giurisdizione sulla verità. –Mulder, 1.10

Non si fa lo stesso errore due volte. –Phoebe Green, 1.12

Ci sono errori che varrebbe la pena di fare due volte. –Phoebe Green, 1.12

Bisogna affrontarli da soli i propri demoni. –Mulder, 1.12

Se lo sarebbero aspettato dallo spettrale Mulder, ma non dalla razionale Scully. –Mulder, 1.13

Considera pure certe ipotesi, ma solo quando sono la verità. –Mulder, 1.13

– Credere di vedere i propri morti è un fenomeno psicologico molto diffuso. Se sapeva che mio padre era appena… –Scully

– Dana, dopo quello che hai visto, dopo tutte le prove, che ci vuole per convincerti? –Mulder, 1.13

Prima di accettare il carattere di una persona, noi dobbiamo accettare il nostro. –Sorella Abbey, 1.14

Scegli la spiegazione che ti rassicura di più. –Mulder, 1.15

Molto spesso la stanchezza può giocare brutti scherzi. –Scully, 1.17

Non sempre le cose sono così come appaiono. –Mulder, 1.17

– L’unica persona di cui io mi fidi, sei tu. –Scully

– E allora continua a farlo, ti prego. –Mulder, 1.17

Non ho mai conosciuto nessuno che quando è convinto di un’idea la difenda con tanta passione come fai tu. E questa passione è così cieca che ti fa perdere il senso della realtà. Ma ci sono altre persone che ti osservano e sanno quello che so io e, mentre io provo ammirazione e grande rispetto per questa tua passione, altri possono usarla contro di te. Mulder, sta attento a non confondere la verità con le menzogne. –Scully, 1.17

– Ci sono alcuni segreti che non possono assolutamente essere svelati. Ci sono verità che la gente comune non è ancora in grado di conoscere. –Gola Profonda

– E cosa le da il diritto di poter decidere per me? –Mulder

– Beh, se il mondo venisse a conoscenza di certe cose, chissà come potrebbe reagire. –Gola Profonda, 1.17

Una bugia, signor Mulder, si maschera molto meglio se è nascosta tra due verità. Mulder, se lo squalo smette di nuotare, muore. Non smetta mai di nuotare. –Gola Profonda, 1.17

La gente ha bisogno di credere. –Mulder, 1.18

Dio non lascia mai che il Diavolo gli rubi la scena. –Scully, 1.18

Non sottovalutare il potere della suggestione. La maggiore forza di un guaritore è nella volontà di credere dei suoi pazienti. Immagini un miracolo ed è già quasi avverato. –Scully, 1.18

Gli uomini desiderano i miracoli così disperatamente da vedere ciò che vogliono vedere. –Mulder, 1.18

Si nasce, si muore, tutto cambia e si trasforma. –Lyle Parker, 1.19

Se non vuoi farlo perché non ci credi, posso anche accettarlo, ma se è per via di certe pressioni dall’alto, non ti hanno dato solo una strigliata, ti hanno tolto la pelle. –Mulder, 1.21

So che non va più di moda, ma bisogna fidarsi del proprio istinto. –Detective Briggs, 1.21

Mulder, quello che faccio per te non lo farei per nessun altro al mondo. –Scully, 1.21

È inevitabile, le cose cambiano. –Mulder, 1.21

– Perché ti ostini a non voler credere, anche quando è evidente che si tratta di fenomeni fuori dall’ordinario? –Mulder

– Perché, purtroppo a volte, la tua ossessione per tutto quello che ha del prodigioso, ti rende cieco alla spiegazione più ovvia, anche se ce l’hai sotto al naso. –Scully, 1.22

Se sono arrivato a vedere più lontano degli altri, è perché io sono salito sulle spalle di un gigante. –Frank Nollette, 1.23

Non vi fidate di nessuno. –Gola Profonda, 1.24

Io non mi arrendo, Scully, non posso arrendermi. Non finché ci sarà una verità da scoprire. –Mulder, 1.24

Ciò che non si vede, ciò che si immagina, ciò che è sottinteso fa sempre più paura di ciò che appare sullo schermo. –Chris Carter, Documentario: La Verità Sulla Season One

Non leggo nulla perché le cose che mi posso immaginare, qualcuno le ha già immaginate. Non c’è nulla là fuori a cui qualcuno non abbia già pensato. –Chris Carter, Chris Carter Parla Degli Episodi Della Season One

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.