Aforismi

The Big C Stagione 1 (2010)

Mai commentare il pasto di una donna. –Cathy, 1.01

Ognuno ha il suo modo di esprimersi. –Paul, 1.01

Si muore ovunque. –Cathy, 1.01

Per poter offendere devi saper incassare i colpi. C’è un motivo se chi è grasso è gioviale. Il grasso non piace alle persone, ma la gioia le attrae. –Cathy, 1.01

Tuo padre non vive più qui perché posso crescere un ragazzino alla volta ed è te che ho scelto! –Cathy, 1.01

Moriremo tutti, tutti noi e quando hai dei figli ti aspetti di morire prima di loro. Voglio dire, anche se cerchi di non pensarci, almeno preghi il Signore che sia così. –Cathy, 1.01

Ognuno ha la sua croce. –Cathy, 1.02

Non sono pazza solo perché voglio passare l’estate con te. È solo che mi manchi, mi manchi da morire. –Cathy, 1.02

A tutti serve un amico. –Leon, 1.03

Mi manca averti accanto a me. –Paul, 1.03

– Aprirsi con la gente è vitale. Ci ammaliamo soli, guariamo insieme. –Sheila

– No, ci ammaliamo soli, viviamo soli e moriremo soli. –Cathy, 1.03

Tu sei lo ying del mio yang, il ping del mio pong, la normalità della mia follia e che sia così per sempre, all’infinito. Voglio che diventiamo due bei vecchi, incontinenti e idioti stando insieme. Sposami, Cathy. –Paul, 1.03

Guardavo Suze Orman stamattina, stava lì a predicare il suo vecchio mantra: “risparmia per i giorni di pioggia.” E ho capito che può piovere all’improvviso, così ho deciso di venire subito qui, ritirare i miei soldi e andare a spenderli. –Cathy, 1.04

Non puoi cacciarmi di casa e dirmi cosa devo fare. Deciditi, Cathy. –Paul, 1.04

Non è un reato se ti piace una cosa. –Paul, 1.04

A volte i ragazzi hanno solo bisogno di un calcio nel sedere! –Marlene, 1.04

Ho un altro paio di pesci all’amo ma non sono pronto a tirarli su adesso. –Sean, 1.04

Un giorno sei li a zampettare in fondo all’oceano dando la vita per scontata e il giorno dopo finisci in una trappola e ti ritrovi in una piccola prigione di vetro aspettando di morire. Che sfortuna di merda, eh? –Cathy, 1.04

Chi sta per morire ha grandi idee. –Cathy, 1.04

Sarebbe bello, vero? Se il tempo si fermasse. –Cathy, 1.04

Le persone cambiano quando affrontano cose importanti. –Cathy, 1.04

Nelle migliori relazioni ci può essere solo una persona alla volta sotto i riflettori. –Paul, 1.05

Il sesso non è così importante per le donne quanto lo sono le altre cose, come quando voi ci notate, quando ci fate sentire speciali. Perché in realtà le donne vogliono attenzioni, anche se fanno finta di no, anche se tutte dicono di non volere che tu faccia chissà cosa per San Valentino o per il loro compleanno, in fondo vorrebbero che lo facessi. Oh e se per caso sei a un primo appuntamento e pensi che le cose vadano verso questo, e senti che potresti assolutamente fare centro con lei o come dite adesso voi ragazzi, tu rallenta perché, ricordati che una donna vuole sempre pensare di valere l’attesa. –Cathy, 1.05

Il cancro è l’unica malattia che tutti i pazienti considerano una punizione, ma la realtà è che le cause di questa malattia si riducono a due fattori: genetico e ambientale. –Dottor Todd, 1.06

È una cosa mentale: se conosci solo te stesso, puoi vincere oppure no. Se conosci te stesso e il tuo nemico, puoi vincere cento battaglie senza una singola perdita. –Sean, 1.06

Per riuscire a vincere devi pensare di aver già vinto. –Adam, 1.06

– Non hai paura di morire? –Marlene

– Ho più paura di morire prima di aver fatto quello che voglio. –Cathy

– Nessuno ha tutto quel tempo. –Marlene, 1.07

Chi tradisce quando ha già qualcuno che lo ama? –Sean, 1.07

Fare il padre non è un lavoro part-time, non puoi mollare ogni volta che hai voglia di tirare il fiato! –Marlene, 1.07

Beh, tutti moriamo, lo sai, questo è garantito. Alla fine qualcosa ti verrà a prendere. Ora tu sai che cos’è, io invece non lo so. Ma moriamo tutti, è così che funziona, gente. –Sean, 1.07

Le parolacce sono per quelle persone troppo stupide per pensare a una risposta intelligente. –Sean, 1.08

È un privilegio poter invecchiare. –Cathy, 1.08

L’industria assicurativa funziona solo se non ti ammali mai. –Dottor Todd, 1.09

Amare qualcuno in salute e in malattia, non è complicato. –Dottor Todd, 1.09

Se prendi un impegno a vita con l’altro e, a un certo punto, uno dei due se ne va, è come fare un’operazione a cuore aperto senza anestesia. –Paul, 1.09

Ecco cosa so. Io so questo: il matrimonio è una soffocante trappola di morte e la monogamia un fottuto mito. Sai cosa serve al matrimonio? Un bel pugno nelle palle. –Paul, 1.09

Solo perché hai il cancro non hai il diritto di essere una stronza rovina-famiglie. Se vuoi saperlo, dovresti tirare fuori la testa dal tuo culo perché ti stai proprio mettendo nella merda da sola! –Marlene, 1.10

La vita è già abbastanza dura con un’educazione, non peggiorare le cose. –Cathy, 1.10

Ho pagato per una laurea quadriennale, Marlene, voglio usarla. –Cathy, 1.10

Io credo che i problemi esistano perché si impari ad affrontarli e non perché Lui ce li risolva. –Marlene, 1.10

Servono due persone per rovinare un’amicizia. –Cathy, 1.10

– Non lo sai che parlare fa bene? Dovresti quantomeno provarci! –Paul

– Se lo dicessi alle persone dovrei affrontare i loro sentimenti, proprio come i tuoi adesso. Non ce la faccio! –Cathy

– Io sono tuo marito e ho diritto ad avere dei sentimenti sull’argomento! E lo stesso vale anche per tuo figlio. –Paul, 1.11

A nessuno piace sentirsi indifeso. –Marlene, 1.12

Resta sempre il suo viaggio. Non rallentarla. –Marlene, 1.12

Quando invecchi non vuoi più sentire cose brutte. –Cathy, 1.12

Hai una famiglia che ti ama. Vogliono prendersi cura di te, quindi permettiglielo. –VFC Marlene nella Lettera di Addio, 1.12

Non rovinare ciò che ti rimane. Vai in giro, compra le cavolate che ti pare, non avere paura! Quando arriverà anche il tuo momento, io sarò lì ad aspettarti, ma fino ad allora, vivi la tua vita al meglio che puoi! –VFC Marlene nella Lettera di Addio, 1.12

Non voglio stare male cercando di stare meglio e alla fine morire comunque. –Cathy, 1.13

Non sarà mai dura per me guardarti, è chiaro? –Paul, 1.13

È davvero la storia di qualcuno che inizia a vivere perché ha scoperto che morirà. –Oliver Platt, Personaggi Complessi

La verità è che non parla del cancro. Parla di vita e di morte. È una serie sulla vita, non sulla morte. Parla della consapevolezza del fatto che tutti ce ne andremo. E, se te lo tieni bene a mente, come cambi la tua vita? –Darlene Hunt, Personaggi Complessi

Esistono degli oggetti che carichiamo di significato e che rappresentano un periodo della vota. –Laura Linney, Personaggi Complessi

La verità è che tutti stiamo morendo, ma perché non cominciamo a vivere così? Non lo facciamo per tante ragioni. Siamo molto più cauti o ingabbiati nelle abitudini, o cose del genere. –Oliver Platt, Personaggi Complessi

Diventare vecchi è un privilegio. Ora viviamo in una società che si è scordata questa cosa. –Laura Linney, Personaggi Complessi

Affrontare un evento, anche tragico, senza riuscire a trovarvi una sorta di senso dell’umorismo, è la vera tragedia. –Reid Scott, Chiacchierata Con Reid Scott

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.