Aforismi

Suits Stagione 1 (2011)

Direi che ora la palla è a te, ma la verità è che ho le tue palle nelle mie mani. Perdonami se quest’immagine è troppo da finocchio per me, ma sono così sicuro della mia virilità da poterla usare. –Harvey, 1.01

Un toro che carica guarda la K rossa, non l’uomo con la spada. –Harvey, 1.01

Quando metti due bulli nella stessa stanza, di solito le cose non funzionano. –Harvey, 1.01

Un cliente non fa uno studio legale. –Harvey, 1.01

Non lavoro per interessarmi, ma per vincere. –Harvey, 1.01

– Fare l’avvocato è un po’ come fare il medico. –Harvey

– Perché non devi affezionarti al cliente? –Mike

– No, perché spingi finché non fa male, così sai dove guardare. –Harvey, 1.01

Le persone notano cosa indossiamo. –Harvey, 1.01

Non voglio vivere in un mondo dove noi non siamo uniti. –Trevor, 1.01

– Tu e io? Posso venire? –Mike

– Pensavi che non ti avrei portato? –Harvey

– Esatto. –Mike

– Ottima intuizione, non volevo. Ma sarebbe stato crudele non lasciarti ammirare la mia grandezza. –Harvey, 1.01

Sapevo che tu sapevi che io sapevo! –Harvey, 1.01

C’è sempre un modo. –Harvey, 1.01

Più sono grossi più si fanno male quando cadono. –Harvey, 1.02

A parte gli amici, gli associati e i clienti che rappresento, sono poche le persone che mi chiamano per nome, in verità. E non c’è mai stato nessuno, un giudice sconosciuto tantomeno, che mi abbia chiamato Harvey in pubblica udienza. Ma se intende fottermi, immagino sia giusto che mi chiami per nome. –Harvey, 1.02

Se non l’avessi battuto non si sarebbe sentito in debito. –Harvey, 1.03

Sono affezionato a me stesso. Ho scommesso che quest’azienda sarebbe cresciuta, i miei compensi insieme a lei. Abbiamo in mano una coppia d’assi e questo coglione si alza dal tavolo? –Harvey, 1.03

Le prime impressioni rimangono. Se parti nelle retrovie non arriverai in testa. –Harvey, 1.03

Se ti odiano, usalo a tuo vantaggio. –Harvey, 1.03

Il modo migliore per aiutarlo è non farlo dubitare di se stesso. La risorsa più importante di un avvocato è la sua abilità nel sentirsi sempre sicuro di sé. –Harvey, 1.03

A volte faccio cose che ai miei clienti non piacciono. E se le loro ex mogli mi  controllano, in realtà non è un problema. Ma quando una di queste ex mogli è mio socio, paritario, mi sento le mani legate. E se devo trasformare un perdente in un vincitore, non posso averle legate. Non voglio proprio. –Harvey, 1.04

– Tu mi comprerai un altro completo. A proposito, era un tre pezzi, dov’è il panciotto? –Harvey

– Già, volevo appunto parlartene. Il panciotto, davvero? –Mike

– Ha parlato quello con il caschetto della bici. –Harvey, 1.04

Non mi faccio intimidire da uno sciacallo, per quanto in giacca e cravatta. –Harvey, 1.04

Le indagini trovano quello che trovano. –Harvey, 1.04

Non mandi un cucciolo a pulire la propria pupù. Sarebbe meglio non averlo un cucciolo. –Harvey, 1.05

Io apprezzo un buon whiskey di malto, ma non fingo di saperlo distillare. –Harvey, 1.05

Un consiglio: se il cane grande chiede al cucciolo una cosa del genere, è una domanda retorica. –Harvey, 1.05

Il discorso d’apertura è come un telo libero, facile, nessuno gioca in difesa. –Harvey, 1.05

Louis, per un avvocato medio una causa da cento milioni di dollari segna la carriera. Se ti prendo in giro, vuol dire che ti reputo sopra la media. –Harvey, 1.05

La gente sente ciò che vuol sentire. –Mike, 1.06

Se non ti senti pronta non sei pronta. –Mike, 1.06

Il diavolo è attento ai dettagli. –Harvey, 1.07

Ai vincitori non servono scuse quando l’avversario è in vantaggio, Mike. –Harvey, 1.07

Si fa sesso più passionale dopo una vittoria, lo sai? –Harvey, 1.07

È come la Cometa di Halley, guardala bene perché non succederà più. –Harvey, 1.07

Se ti metti nei guai, non pensare al caso, pensa all’uomo. I buoni avvocati si basano sui fatti, i grandi avvocati pensano ai loro oppositori. –Harvey, 1.07

Questo è il bello dei clienti appassionati: se cerchi di fregarli, si arrabbiano e si prendono la rivincita. –Harvey, 1.07

Non sono contro il risarcimento, ma se glielo chiediamo siamo deboli, se ce lo offrono siamo forti. –Harvey, 1.09

Chi è pronto a infrangere le regole non pensa che gli altri possano non farlo. –Harvey, 1.09

È questo il bello dell’avere dei dipendenti, ci sono sempre quando occorrono. –Harvey, 1.10

La vita è così [una linea bassa], a me piace così [una linea alta]. –Harvey, 1.10

Era il mio mentore e non potrei mai essere io a farlo andare a picco, esattamente come non potrei mai tradire te (Jessica). –Harvey, 1.11

Mai in udienza se non sai di vincere. –Harvey, 1.11

Mi offri da bere prima di fottermi? –Harvey, 1.11

Noi funzioniamo perché mi sono sempre fidato di te. Non agire mai più alle mie spalle. –Harvey, 1.12

– Non pensavo che avrebbe avuto il fegato di mentire alla sbarra. –Harvey

– Per uno che è stato capace di ammazzare una persona. –Mike

– Mentire e ammazzare non sono la stessa cosa. –Harvey

– Sì, ammazzare è più grave. –Mike

– No, è più facile, nessuno ti guarda. –Harvey, 1.12

Non m’importa cosa pensino gli altri di me, m’importa solo cosa penso io di me. –Terrence, 1.12

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.