Aforismi

Deadwood Stagione 2 (2005)

Brutte notizie o grosse rotture di balle sono le sole comunicazioni che arrivano. –Al, 2.01

Vuoi l’attenzione di un asino? Dagli una bella bastonata fra le orecchie. –Al, 2.01

Ho smesso di pensare di essere io a determinare il corso della mia vita. –Alma Garret, 2.01

Non pensare che esistano donne per bene finché non ne vedi una coi vermi negli occhi. –Cy Tolliver, 2.01

La natura è una madre comprensiva e potrebbe anche concederti un po’ di tempo prima di riottenere ciò che è suo. –Doc Cochran 2.02

Anche in un Eden come questo, a volte l’ingiustizia impera. –Sol, 2.03

L’unico modo di garantirsi un risultato è mettere in conto di venire fregati. –Maddie, 2.03

Passiamo la vita pensando alle concessioni e ai commissari di Yankton, alle ingiustizie, ma se vuoi guadagnare, l’unica cosa da fare è approvvigionare di più e ridurre i costi. –Sol che Cita suo Padre, 2.03

Chi è che ha detto “non fare domani quello che può essere fatto dopodomani”? –Charlie Utter, 2.03

Nulla accade per caso signor Farnum. –Wolcott, 2.03

Il solo e unico fatto di cui sono più che certo è che nessun uomo con le chiacchere si è mai nutrito, né vestito, né sostentato, né soddisfatto sessualmente. –Cy Tolliver, 2.03

È sempre una scelta se contare i vivi o i morti. –Wolcott, 2.04

Gli uomini ragionano con l’uccello, se noi ragioniamo con la passera perdiamo il nostro unico vantaggio. –Maddie, 2.04

Viviamo tutti la vita che ci siamo scelti. –Dan, 2.04

Non è mai irragionevole la paura. –Silas Adams, 2.05

Le belve scatenate non ragionano. –Cy Tolliver, 2.05

Un uomo deve stare in mezzo ai cani se vuole imparare a scodinzolare. –Cy Tolliver, 2.05

Sapere mentire bene è una vocazione. –Sol, 2.05

– Non ti sembra eccessivo Al, pretendere che la natura ti obbedisca? –Doc Cochran

– Non impongo niente alla natura, lo impongo a me stesso. –Al

– Chi ha il dominio della natura, Al Swearengen, padrone e proprietario? –Doc Cochran

– Per quello che riguarda la morte, cazzo hai perfettamente ragione! –Al, 2.05

I politici non hanno le palle se qualcuno non li sostiene. –Al, 2.05

A volte per proteggere bisogna restare nell’ombra. –Cy Tolliver, 2.06

Gli uomini incazzati che si trovano in difficoltà, spesso si comportano da idioti. –Seth Bullock, 2.06

Non è vero come si dice che “la giustizia è uguale per tutti”, a volte è peggio di una puttana. –Steve Fields, 2.06

È un’abitudine pericolosa indulgere nel vizio quando non si è tra amici. –Cy Tolliver, 2.06

Un uomo che non si sorprende è un ingenuo o decisamente ignorante o semplicemente stupido. –Wolcott, 2.06

Senza speranza, senza un minimo di considerazione, senza giustizia, senza soddisfazione, senza calore, senza alcuna comodità, senza amore, senza sorprese… senza sorprese che cazzo di vita noiosa sarebbe? –Wolcott, 2.06

L’unica persona neutrale in una disputa è l’arbitro. –Cy Tolliver, 2.06

Rispetto a come sarebbe potuta andare, qualsiasi cosa è maledettamente relativa. –Doc Cochran, 2.06

Il mondo finisce quando muori, fino ad allora hai altre punizioni che ti aspettano. Affrontale da uomo e a qualcuno falla pagare. –Al, 2.07

Non dare la colpa a loro, Trixie, per nascondere la tua paura di confrontarti con qualcosa di nuovo. –Al, 2.07

Finché la corsa non è finita non puoi mai segnare la scommessa come pagata. –Al, 2.07

I morti sono morti, li consegniamo a Dio e andiamo avanti. –Cy Tolliver, 2.07

Certe cose ti si leggono in faccia. –Al, 2.08

Che male c’è a credere che non cogliere l’occasione potrebbe significare ostacolare la volontà di Dio? –Ellsworth, 2.08

È difficile trovare la propria inclinazione lontano dagli altri. –Martha Bullock, 2.08

La delicatezza non evita le provocazioni. –Seth Bullock, 2.08

Il denaro ha delle proprietà miracolose, sebbene non sia ancora stato trovato il rimedio definitivo contro il rimorso. –Wolcott, 2.08

Dan, non sei d’accordo che la verità, anche un solo pizzico, debba condire falsità affinché il palato non si ribelli? E che il cuoco novello debba stare attento a non servire il suo intruglio scondito da questo ingrediente per evitare che ancor prima di perfezionare la sua arte, perda la clientela? –Al, 2.09

C’è di peggio nel passare la notte lavorando a un’idea. –Al, 2.09

Non garantire quello che non farai mai. –Dan, 2.09

Un cuore infranto non impedisce si sentire! –E.B., 2.10

Il fatto che tu mi insegni qualcosa fa si che debba renderti conto della mia vita? –Trixie, 2.10

Se vuole il mio aiuto non m’insulti. –Sol, 2.10

È curioso che fra i peccati mortali ci sia la cupidigia ma che la stupidità manchi. –E.B., 2.11

Nelle poche scelte che sta solo a noi fare, gli altri devono andarsene fuori dai coglioni! –Trixie, 2.11

Non è forse l’ozio che ci spinge ad osare, che a volte ci spinge fin sull’orlo e a volte oltre? –Cy Tolliver, 2.11

La gente si comporta in modo inspiegabile, no? –Al, 2.12

Il passare degli anni non ci risparmia dai fottuti acciacchi. –Al, 2.12

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.