Aforismi

Californication Stagione 3 (2009)

Sono uno stronzo solo perché dico quello che tutti pensano? –Hank, 3.01

Sai cosa si dice? Che per trovare la forza di smettere bisogna toccare il fondo. –Hank, 3.01

Io ho reso pubbliche le mie intenzioni, l’amore troverà la sua strada. –Charlie, 3.02

Non è possibile che desiderare qualcosa alla fin fine sia meglio che ottenerla? In fondo si dice che “l’appagamento è la morte del desiderio”. –Hank, 3.02

I genitori ti dicono sempre che potrai fare quello che vuoi quando sarai grande, ma non è vero, non per tutti. A volte puoi incasinarti molto di più a coltivare delle false illusioni che vedere le cose come stanno. –Jackie, 3.02

Ecco vedi è proprio questo il problema che affligge le nuove generazioni, non lasciano niente all’immaginazione. –Hank, 3.03

La vita non è solo una grande scopata, è anche seguire la propria passione e non farsela sfuggire. –Charlie, 3.03

È un po’ la mia maledizione: la invito al cinema, a cena e anche se non mi interessa molto, alla fine mi ritrovo lo stesso a dirle che è bella ed è vero, tutte le donne lo sono, in un modo o nell’altro. Ciascuna di voi ha qualcosa di indimenticabile: un sorriso, una cura, un segreto. Voi donne siete delle ammalianti creature, vi dedicherei la vita. Ma il giorno dopo mi sveglio accanto a lei con il dopo sbornia e la consapevolezza di non essere così disponibile come credevo di essere. Lei se ne va e io rimpiango un’altra opportunità persa. –Hank, 3.03

Se riuscissi a trovare il modo di rilassarti per qualche secondo e smettessi di cercare disperatamente l’anima gemella, forse, una mattina te la troveresti accanto. –Hank, 3.03

– Ancora mi ami? –Hank

– Sempre, è questo il problema. –Karen

– È vangelo. –Hank, 3.04

C’è tempo per le cattive notizie. –Zloz, 3.05

Mi piacerebbe sapere in che momento tutto è cambiato e potermi comportare diversamente. –Zloz, 3.05

Sono convinto che anche il passato abbia il suo valore. –Zloz, 3.05

Le cose non sono sempre come appaiono. –Hank, 3.07

Devi dirmi perché fai le cose che fai sapendo che le persone possono soffrirci tanto. –Becca, 3.08

Che poi è ciò che tutti quanti vogliamo, no? Un riconoscimento. –Hank, 3.08

La vita è un bordello. –Sue, 3.09

È una sensazione magnifica quando realizzi che ormai è tutto alle tue spalle: tutta l’amarezza, l’angoscia, il tormento. –Felicia, 3.09

È la sofferenza che tiene insieme la gente, il bisogno di farsi del male a vicenda. Scomparso quello non resta niente, niente che valga almeno. –Felicia, 3.09

– Questo è l’amore? Torturarsi a vicenda, darsi gioia e dolore? –Felicia

– È una tortura, mi sembra che l’amore sia così. –Hank, 3.09

L’amicizia prima di tutto. –Hank, 3.10

– A nessuna femmina piace che il suo uomo si scopi altre femmine. –Charlie

– È vero, neanche essere chiamata “femmina”, sai? –Hank, 3.10

La pornografia non si dovrebbe condividere, non è sano. –Hank, 3.10

Non è un crimine per un autore rubare la propria opera e neanche rubare quella di un colossale pezzo di merda. –Hank, 3.10

Bisogna ammettere i propri limiti. –Marcy, 3.10

Che gusto c’è a desiderare qualcosa che non potrà mai accadere? –Becca, 3.10

– Ci sto provando. –Karen

– E non si può chiedere di più, giusto? –Hank, 3.10

Ovunque tu vada, ci sei già. –Becca nel Sogno di Hank, 3.12

È così che vanno i segreti, Hank, vengono fuori nei modi più strani. –Mia, 3.12

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.