Aforismi

Una Mamma Per Amica – Gilmore Girls Stagione 1 (2000-2001)

Le persone particolarmente stupide oggi, non intendo più ascoltarle. –Michel, 1.01

Ci deve pur essere un modo per evitare la catastrofe, posso non riuscire a vedere qual è, però penso che ci sia. –Lorelai, 1.01

Non posso dirti tutto, ho delle cose personali. –Rory, 1.01

Una buona educazione e la vicinanza della famiglia è fondamentale. –Emily, 1.01

Quando si aspetta un bambino, ci si sposa. Un figlio ha bisogno di una madre e di un padre. –Emily, 1.01

Il fallimento, si sa, fa parte della vita. –Preside Charleston, 1.02

Sono quella che sono. –Lorelai, 1.02

“L’educazione fisica è importante quanto quella intellettuale.” Così dice Platone e così dico anch’io. –Richard, 1.02

La verità è che noi due siamo molto simili. –Emily, 1.03

Rory, io ti voglio bene, mi prenderei una pallottola per te, ma preferirei tagliarmi un orecchio piuttosto che venire al club. –Lorelai, 1.03

Tu mi interessi quanto a Charlie Brown interessava la sua maestra. –Michel, 1.03

Non esiste giusto o sbagliato quando uno sta imparando. –Richard, 1.03

Anche il mondo era piatto, finché non hanno fatto un giro in barca. –Jackson, 1.03

Le cose cambiano. –Lorelai, 1.03

Che cos’ho che non va? –Lorelai, 1.03

– La carta è carta. –Lorelai

– Non alla Chilton. –Rory, 1.04

I cerchi rossi che troverete sui vostri lavori, sono li per ricordarvi che errare è umano e che qui alla Chilton cerchiamo di sconfiggere l’umanità che è in voi. –Max, 1.04

Non tutti possono essere dei capi. Come ripete sempre mia madre, “qualcuno deve pur rispondere al telefono.” –Paris, 1.04

Il mio orgoglio mi uccide, Lorelai. –Sookie, 1.04

Noi abbiamo il compito di educare, non di essere giusti. –Preside Charleston, 1.04

Le regole possono cambiare. –Lorelai, 1.04

Com’è questo cervo? Ha dei segni particolari, a parte la scritta “jeep” impressa sulla fronte? –Lorelai, 1.04

Sbagliando ho pensato che per te fosse una tappa importante, invece non lo era. –Lorelai, 1.04

E così si dice in giro. –Rory, 1.05

Se uno sente dentro di se una cosa che gli sembra molto giusta, beh deve cercare di realizzarla. –Max, 1.05

Questa è la vita, Rory, ti spezza il cuore. –Morey, 1.05

Non ci si rende conto della loro età finché non si guarda nell’armadietto delle medicine. –Babette, 1.05

Lo scopo della vita è occuparsi dei propri piccoli. –Babette, 1.05

Devi trovare il modo di continuare a vivere, anche se non sei occupato a badare a qualcun altro. –Babette, 1.05

Non puoi sempre decidere da chi essere attratta. –Lorelai, 1.05

Non so mai cosa devo dire e cosa devo nascondere. –Lorelai, 1.05

Devi avere ciò che ti piace. –Emily, 1.06

Ma come fai? Ho guardato quel golf per venti minuti. Era solo un golf. Arrivi tu e in trenta secondi lo rendi bello. –Rory, 1.07

– Non voglio correre il rischio di comportarmi come una deficiente. –Rory

– Mi dispiace, ma se c’è di mezzo il cuore, tutti corriamo quel rischio. –Lorelai, 1.07

– Il mondo cambia quando nevica: c’è silenzio, è tutto più dolce… –Lorelai

– È tua madre. –Michel che le passa il telefono

– …e poi arriva la pioggia. –Lorelai, 1.08

La tradizione è una trappola, ti permette di nascondere la testa sotto la sabbia. –Luke, 1.08

Dove sarebbe il bello se sapessi già la risposta? –Lorelai, 1.08

A un certo punto della tua vita dovrai decidere che esiste un uomo per cui valga la pena di aprire quella porta. –Max, 1.08

Tutti fanno qualche stupidaggine al liceo, è quasi obbligatorio. –Lorelai, 1.08

Tutti quanti sbagliamo, è normalissimo. Quello che conta è ciò che rimane, come gestisci quell’esperienza, è questo il metro per giudicare il passato. –Lorelai, 1.08

Chi può fa, chi non può insegna. –Lane, 1.09

I soldi rendono superficiali. –Rory, 1.09

La bellezza fa male. –Lorelai, 1.09

Una ragazza non corre mai. –Emily, 1.09

Lo sono se tu vuoi che io sia. –Dean, 1.09

“C’è poco nel dare e nell’avere, c’è poco nell’acqua e nel vino, la vita, la vita, la vita è solo uno spento lumino.” –“The Portable” Dorothy Parker, letto da Dean, 1.09

Questa è una vita! Ha un po’ di colore e anche se è un colore che a te non piace è pur sempre una vita! –Lorelai, 1.09

Un regalo può essere fuorviante. –Lane, 1.10

Azzeccare i regali è una cosa serissima! –Lane, 1.10

Devi renderti conto che il mondo non gira intorno a te. –Emily, 1.10

Arriva sempre un momento nella vita in cui bisogna farsi coraggio e andar avanti, saper superare le tragedie. –Lorelai, 1.10

Rory ci andrà ad Harvard, ma se non dovesse riuscirci non sarà colpa mia. –Dean, 1.10

Mi piego alla democrazia! –Lorelai, 1.10

La verità fa male. –Luke, 1.10

Il dolore fa parte della vita. –Richard, 1.10

– Richard Gilmore succederanno un bel po’ di cose in questo ospedale, ma la tua morte non è in programma. –Emily

– Ma potrebbe… –Richard

– No, non ho dato il consenso alla tua morte e ciò non deve accadere, capito? Non questa sera e di certo non prossimamente. Mi sono riproposta di andarmene per prima, mi sono spiegata? –Emily, 1.10

Possono capitare cose che tu non vorresti che capitassero. –Lorelai, 1.10

La vita non è sempre giusta. –Lorelai, 1.11

È un libro, è fatto per essere letto. –Max, 1.11

“Nei pomeriggi invernali la luce cade con un’inclinazione che opprime e grava su di noi come una musica di cattedrale”. –Emily Dickinson, Max, 1.11

Non tutti sono tagliati per fare i padroni. –Michel, 1.12

Quello che è mio è tuo. –Rory, 1.12

La fiducia funziona se è reciproca. –Lorelai, 1.12

Mentire non significa rispettare. –Signora Kim, 1.12

Sopporta mia cara, soffri di giorno, ridi di notte. –Lorelai, 1.13

Le cose facili sono sempre sopravvalutate. –Rory, 1.13

– Bisogna lasciarsi il passato alle spalle, giusto? –Luke

– Si, ma certe volte si ha bisogno di qualcosa che ci faccia ricordare, cioè non vorresti davvero dimenticare tutto. –Lorelai, 1.13

Ricordare non è rimpiangere. –Luke, 1.13

Quando la società decade e i valori vengono meno, cominciano a nascere la delinquenza e i problemi. –Taylor, 1.14

È sbagliato il principio che tutta la vita della donna sia incentrata nel servire l’uomo. –Rory, 1.14

Prima o poi si muore! –Lorelai, 1.14

Tutti i pazzi furiosi hanno le migliori intenzioni. –Christopher, 1.15

Per scaramanzia ho sempre paura di dire quanto va bene. –Christopher, 1.15

Tu non hai bisogno di essere protetta. Hai dimostrato di saper badare a te stessa e di non aver bisogno di nessuno, figlia mia. –Richard, 1.15

Molto spesso siamo costretti a sacrificare qualcosa per fare ciò che è giusto. –Richard, 1.15

Quel che è fatto è fatto, Lorelai. –Richard, 1.15

Ho cercato la moglie giusta, la compagna perfetta, ma l’ho sempre avuta e sei tu, sei sempre stata tu. –Christopher, 1.15

Finché mi regali tanta gioia ad ogni ora del giorno, tutti i mei bisogni saranno appagati. –Lorelai, 1.15

È un vero piacere avere qualcuno con cui condividere l’odio! –Luke, 1.16

Sto attraversando uno di quei momenti. Uno di quei momenti quando tutto è perfetto e meraviglioso al punto da… sentirti quasi triste perché niente potrà mai essere più così bello. –Rory, 1.16

La luce del fuoco cambia le persone. Le fa sembrare più felici, più libere, tutti i pensieri del mondo svaniscono. –Rachel, 1.16

Se lo facessi velocemente non pondererei. Il ponderare per sua natura è una cosa lenta. –Luke, 1.16

Sai, si passa un sacco di tempo a dibattere sulle cose, tipo è giusto, è sbagliato, dovrei fare così, fare cosà, insomma, a volte ci si deve buttare, giocarsi una carta. –Luke, 1.16

Il sabato è il giorno del riposo, si, in modo che quando poi arriva la domenica si è abbastanza riposati per potersi godere il riposo. –Lorelai, 1.17

Il primo amore è qualcosa di intenso e la prima rottura è ancora più intensa. Spazzarlo via e ignorarlo compilando una lista non ti farà bene. –Lorelai, 1.17

Dai loro rifiuti scopri molte cose sulle persone. Pensaci: la spazzatura esprime gli aspetti della vita delle persone, parla delle loro abitudini, di cosa leggono, se vanno ai concerti, se sono responsabili, se pagano in tempo le loro bollette. –Rory, 1.17

Non è folle voler conoscere la natura umana. La curiosità è alla base della crescita. –Rory, 1.17

Il periodo di lutto è un passo, un passo importante. Solo il tempo ti fa superare un dolore. –Lorelai, 1.17

Le persone hanno le loro vite, i loro problemi. –Lorelai, 1.17

Non risolveremo la cosa lontani l’uno dall’altra. –Max, 1.17

Un lavoro impegnativo tempra una donna. –Nonna Lorelai, 1.18

Le esigenze degli uomini rimangono le stesse. –Rory, 1.18

“Chi si aspetta che siano le informazioni a trovare lui, muore seduto accanto al telefono, chi invece esce a cercarle ha qualcosa di cui parlare quando telefona”. –Dawson, Louise, 1.18

Shakespeare ha scritto: “mai prestare e né farsi prestare mai”. –Nonna Lorelai, 1.18

Il denaro significa indipendenza. –Emily, 1.18

È terribile essere messe da parte, vedrai! –Emily, 1.18

Tutto è possibile. –Lorelai, 1.18

Io voglio solo che tu sia felice. –Lorelai, 1.19

Come fai a conoscere i miei desideri? –Luke, 1.19

Allora ecco l’occasione, ce l’hai davanti agli occhi, devi solo afferrarla. Prendila al volo, magari è la volta buona, buttati e dalle fiducia. –Lorelai, 1.19

All’improvviso, a una certa data, il livello del mio affetto per una persona si misura da quello che le regalo o che non le regalo? –Luke, 1.20

Non hai bisogno di telefonare prima di venire da noi, sei sempre la benvenuta. –Emily, 1.20

È bello avere qualcosa su cui contare. –Rory, 1.20

Essere innamorati fa paura, questo lo so, però è anche meraviglioso e speciale e se non riesci a dirlo, a esprimerlo completamente non potrai mai vivere l’esperienza. –Lorelai, 1.20

Lo sai che più ti vedo più ho voglia di vederti? –Max, 1.21

La vita non è una fantasia. Forse dovresti abbassare un po’ il livello delle tue aspettative. –Lorelai, 1.21

A volte hai bisogno di dire qualcosa, ma non puoi perché le parole non vengono fuori, o hai paura, o ti senti stupido e così se potessi scrivere una canzone e cantarla, allora potresti dire quello che ti senti di dire e sarebbe bello, la gente ti ascolterebbe e non ti prenderebbe per un’idiota, però non siamo tutti cantautori, cos’ non siamo capaci di dire ciò che pensiamo e neanche ciò che vorremmo che gli altri sapessero che stiamo pensando e non potremmo rimediare a tutti i nostri errori. –Rory, 1.21

Oggi mi sono svegliato e mi sono reso conto che ho studiato e insegnato i classici della letteratura per tutta la vita e sono storie piene di personaggi che si lasciano sfuggire delle occasioni. Le mie non sono solo lezioni di letteratura, ma lezioni di vita e se io predico bene e razzolo male allora non sono più l’uomo che credevo di essere, l’uomo che voglio essere. –Max, 1.21

Io ti amo Lorelai Gilmore e so che questo è amore vero. –Max, 1.21

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.