Aforismi

The Hunger Games (Gary Ross, 2012)

Possa la fortuna sempre essere a vostro favore. –Effie

Una persona tanto coraggiosa non dovrebbe mai indossare un costume banale, non trovi? –Cinna

Speranza, è quella l’unica cosa più forte della paura. Un po’ di speranza è efficace, molta speranza è pericolosa. Una scintilla va bene, purché sia contenuta. –Snow

– Io non voglio che mi cambino. –Peeta

– Che ti cambino in che senso? –Katniss

– Non lo so, che mi trasformino in quello che non sono. Non voglio essere solo un’altra pedina del loro gioco. –Peeta

– Vuoi dire che non ucciderai? –Katniss

– No, o meglio, sì, certo che lo farò, come tutti gli altri quando arriverà il momento. Ma vorrei solo trovare un modo per dimostrargli che non sono una loro proprietà. Se proprio devo morire, voglio rimanere me stesso. –Peeta

Se non sei in grado di spaventarli, dagli qualcosa per cui fare il tifo! –Haymitch

Le persone hanno un lato angelico e uno maligno. È così per tutti. –Woody Harrelson, Il Mondo Guarda: Dietro Le Quinte Del Film, Casting

Non ti rendi conto di quanto suono stai sentendo quando pensi di non sentire niente. –Gary Ross, Il Mondo Guarda: Dietro Le Quinte Del Film, Post Produzione

Quindi qui, in questa, abbiamo un’allegoria di.. la struttura di una fabbrica in decomposizione. E la lotta di una oligarchia di privilegiati che cercano di tenere su quella struttura. E lo fanno con la repressione. –Donald Sutherland, Contenuti Speciali, Donald Sutherland: Lettere Dal Giardino Delle Rose

    “Caro Gary Ross:

Potere. È di questo che si tratta? Sì? Il potere e le forze che sono manipolate dagli uomini al potere e dalle burocrazie che cercano di mantenere il controllo e il possesso di quel potere?

Il potere perpetua la guerra e l’oppressione per conservarsi finché alla fine crolla con il suo peso burocratico e sprofonda nelle pagine della storia. Tranne ovviamente, in Texas. Lasciandoci delle lezioni da imparare, dimenticare.

Il potere corrompe. E in molti casi, il potere totale eccita. Clinton, Chirac, Mao, François Mitterand.

Eccita molto. Ma non credo per Coriolanus Snow. La sua ossessione, la sua passione è il suo roseto. C’è una rosa chiamata “Sterling Silver” che è di colore lilla dalla fragranza straordinaria. Incredibilmente bella. Me ne innamorai negli anni ’70 quando apparse per la prima volta. Ne hanno create molte altre da allora.

Non volevo scriverti finché non avessi letto la trilogia e ora l’ho fatto, quindi le rose sono di grande importanza. E gli occhi di Coriolanus. E il suo sorriso. Quei tre elementi sono intensi e vitali in Snow. Qualsiasi altra cosa è assolutamente immobile e spietatamente contenuta. Che gioia gli dà. La conosce alla perfezione. Niente, assolutamente niente lo sorprende. Vede e capisce tutto. Probabilmente era un uomo brillante che aveva finito per soccombere al dolce canto del potere.

Come adatterai il dialogo interno di Katniss che descrive e costantemente aggiorna il suo rapporto con il Presidente che è costantemente nella sua mente? Con una calma onnisciente, lui la conosce perfettamente. E lei questo lo sa. E sa che lui utilizzerà qualsiasi mezzo per mantenere il suo potere, perché lei sa che lui crede che lei sia una vera minaccia alla sua fragile presa e controllo su quel potere. È più pericolosa di Giovanna d’Arco.

Il suo dialogo/monologo interno definisce Snow. È quel vecchio dilemma teatrale: non puoi “interpretare” un re, ti servono tutti gli altri personaggi sul palco che si dicono e che quindi dicono al pubblico cose come: “ecco che arriva il Re, che bel tipo, è malvagio, è adorabile, è benevolo, è crudele, è fantastico!” L’idea che abbiamo di lui, come lo definiamo, la percezione del pubblico di lui è principalmente instillata dalle osservazioni altrui. E una volta che si è stabilita quell’idea, l’opinione del pubblico sul personaggio è praticamente stabilita. E nel caso di Snow, quella definizione ovviamente, viene da Katniss.

Il male è la rappresentazione della storia che noi conosciamo su quell’uomo. Non è ciò che vediamo. È ciò che ci hanno portato a credere. È semplicemente così. Guarda il viso di Ted Bundy prima di sapere cosa ha fatto e dopo.

Snow non ha un aspetto malvagio per le persone di Capitol. Bundy non sembrava cattivo a quelle ragazze. Mia moglie ed io stavamo guidando per il Colorado quando è scappato di prigione. Gli avvisi via radio erano costanti, insistenti: “non date un passaggio a nessun ragazzo. Il fuggitivo ha l’aspetto di un bravo ragazzo.” La malvagità di Snow si mostra nella forma della compiaciuta e sicura minaccia che è sempre presente nei suoi occhi. La sua totale calma. Hai visto un film che feci molti anni fa, La cruna dell’ago? Quell’uomo aveva qualcosa di quello che sto cercando.

La donna che abitava vicino a noi a Brentwood venne a fare una domanda a mia moglie quando lei era andata a portare i bambini all’asilo. Questa donna e suo marito, a quanto pare, avevano appena visto quel film la sera prima. E quello che voleva sapere era come faceva mia moglie a vivere con qualcuno che potesse interpretare un uomo così malvagio. Beh, la cosa ci ha certo intrattenuto per una o due cene ma credo che una parte di mia moglie se lo stia ancora chiedendo.

Vorrei tanto parlarti di persona quando ti è possibile per poterne discutere.

Finiscono tutti allo stesso modo. Benvenuto in Florida, buona giornata! Donald Sutherland.” –VFC Donald Sutherland che Legge la Lettera, Contenuti Speciali, Donald Sutherland: Lettere Dal Giardino Delle Rose

Non c’è mondo più cinico di quello orwelliano in cui si è immersa. Andiamo a usare bambini innocenti come agnelli sacrificali per lo spettacolo. Non c’è niente di più cinico di questo. E tuttavia, trova l’umanità a dispetto di una situazione disumana. –Gary Ross, Contenuti Speciali, Una Conversazione Con Gary Ross E Elvis Mitchell

Contrassegnato da tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.