Aforismi

Breaking Bad Stagione 1 (2008)

La chimica è, tecnicamente, la chimica è lo studio delle sostanze, ma io preferisco vederla come lo studio dei cambiamenti. Ad esempio, pensate a questo. Elettroni, loro cambiano i loro livelli d’energia; molecole, le molecole cambiano i loro legami; elementi, si combinano e cambiano in composti. Beh questa, questa è la vita, giusto? Cioè sono, è la costante, il ciclo: creazione e dissoluzione, poi di nuovo creazione poi ancora dissoluzione. È crescita, poi decadimento, poi trasformazione. È affascinante. –Walt, 1.01

Questa non è chimica, questa è arte. Cucinare è arte. –Jesse, 1.01

Sapere è potere. –Walt, 1.02

Non fare domande tanto lo sai benissimo che non capiresti le risposte. –Walt, 1.02

– Proviamo a scomporlo. Idrogeno, quanto ne abbiamo? –Walt

– Idrogeno, 63% per mole. –Gretchen

– 63%? Caspita, è tantissimo! Il prossimo elemento è l’Ossigeno. –Walt

– 26%. –Gretchen

– 26 e abbiamo l’Acqua. –Walt

– Carbonio, 9%. –Gretchen

– Carbonio, 9%. –Walt

– Il totale è 98%. –Gretchen

– Esatto. –Walt

– Nitrogeno, 1,25%. –Gretchen

– Uno virgola 25. –Walt

– E siamo a 99,25. Ora mancano solo gli oligoelementi ed è qui che sta la magia. –Gretchen

– Eh aspetta. Dimentichi il Calcio, non è un oligoelemento, c’è un intero scheletro a dimostrarlo. –Walt

– Vuoi sapere il Calcio? –Gretchen

– Sì. –Walt

– Il Calcio è solo lo 0,25%. –Gretchen

– Cosa? Così poco? Sul serio? Non me lo sarei mai immaginato. Ah, bene allora che mi dici del Ferro? –Walt

– Il Ferro 0,00004%. –Gretchen

– Che cosa? Il Ferro è l’elemento base dell’emoglobina. –Walt

– A quanto pare ne basta poco. –Gretchen

– È evidente, è incredibile. Eh, Sodio? –Walt

– Sodio? 0,04. Fosforo, 0,19. –Gretchen

– 0,19. Ecco fatto. Allora, rifacendo la somma il totale diventa 99,888042%. Ci resta lo 0,111958% di scarto. –Walt

– Eppure abbiamo messo tutto. –Gretchen

– Sicura? Ah, non lo so. Ho come, ho come la sensazione che manchi qualcosa. Un essere umano non può essere solo questo. –Walt, nel Flashback, 1.03

Il mondo è piccolo ed è un sentiero polveroso. –Walt, 1.03

– Non lo so, eppure ho come la sensazione che manchi qualcosa. –Walt

– Potrebbe essere l’anima. –Gretchen

– L’anima è sempre questione di chimica. –Walt, nel Flashback, 1.03

Dopo aver messo gli occhi sulla donna che ti interessa, devi solo insistere. –Hank, 1.04

Non tutto il sapere viene dai libri. –Jesse, 1.04

A volte il destino può cambiare. –Hank, 1.05

Il segreto è non mollare, amico, è continuare a scommettere, scommettere, scommettere! –Hank, 1.05

– Pensandoci, mi sembra di non aver mai fatto niente davvero di testa mia, delle scelte intendo. È come se tutta la mia vita non avessi mai avuto il diritto di poter decidere quello che volevo fare. Adesso ho una nuova sfida, il cancro e tutto ciò che mi resta da fare è scegliere come affrontarla. –Walt

– Allora fa la scelta giusta- non riguarda solo te, lo sai. Non t’importa di tuo figlio? Non vuoi veder crescere la tua bambina? Insomma! –Skyler

– Certo che lo voglio. Skyler, tu hai letto le statistiche, quei dottori parlano di sopravvivere un anno o due, come se fosse l’unica cosa che conta, ma a che mi serve sopravvivere se sono troppo stanco per lavorare, per godermi un pranzo, per fare l’amore, per il tempo che mi resterà da vivere? Io ho deciso di starmene a casa mia, voglio dormire nel mio letto. Non voglio ingoiare 30 o 40 pillole al giorno e perdere tutti i capelli, senza avere nemmeno la forza di alzarmi, talmente nauseato da non riuscire nemmeno a muovere la testa. E tu lì a farmi da infermiera, mami sentirei, mi sentirei come un vegetale, tenuto in vita artificialmente, una larva, fermo ad aspettare la morte. No. Conservereste di me solo quel ricordo, solo la parte peggiore. –Walt, 1.05

Tanto più in fretta avviene la reazione quanto più violenta sarà l’esplosione. –Walt, 1.06

Ci sono volte in cui bisogna fare il gioco sporco però quando si raggiunge un accordo… –Tuco, 1.06

Avere un atteggiamento positivo può cambiare molto le cose, ma è importante anche non illudersi troppo. –Oncologo Dott. Do, 1.07

Rispetta e sarai rispettato anche tu. –Tuco, 1.07

A volte i frutti proibiti sono i più saporiti, dico bene? –Hank, 1.07

– Non lo trovi strano, come tracciamo la linea. –Walt

– Si? Di che linea parli? –Hank

– Beh la separazione tra lecito e illecito, tra sigari cubani e alcool. Se avessimo bevuto Bourbon negli anni ’30 avremmo violato la legge e invece l’anno dopo, nessun problema. Cosa legalizzeranno l’anno prossimo? –Walt

– Magari l’erba? –Hank

– S’, magari l’erba o chissà che. –Walt

– La cocaina? L’eroina? –Hank

– Tutte linee così sfumate. –Walt

– Sai nelle galere si sentono centinaia di discorsi del genere. “Mi hanno sbattuto dentro per detenzione di qualche grammo di ganja e diventerà legale appena eleggono Willie Nelson presidente”. Purtroppo non è tutto bianco o nero. Quante volte hanno legalizzato le cose sbagliate? Una volta quella merda di metanfetamina era legale, potevi comprarla tranquillamente in qualunque farmacia americana. Ce ne hanno messo ad aprire gli occhi! –Hank, 1.07

A volte gli essermi umani fanno cose strane per la propria famiglia. –Walt, 1.07

Come diceva mio padre: “alcuni sono molto intelligenti ma non hanno il senso della realtà”. –Vince Gilligan, Dentro Breaking Bad, Vendetta

A volte la commedia rende più accettabile la tragedia. La rende più gradevole. –Vince Gilligan, Dentro Breaking Bad, Cercando La Commedia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.