Aforismi

American Horror Story Stagione 1 Murder House (2011)

Il suo corpo è come una casa e si possono aggiustare le mattonelle del bagno e della cucina, ma se le fondamenta cedono, beh, è uno spreco di tempo. –Dottore di Vivien, 1.01

A volte si perde la ragione. –Moira, 1.01

Mi sorprendi sempre, per questo mi piaci. –Ben, 1.01

Tutti possono stare meglio, Tate, credimi tutti! –Ben, 1.01

Se ami qualcuno non dovresti fargli del male, mai. –Tate, 1.01

Non fare domande se sai già la risposta. –Tate, 1.01

La psicologia sostiene che l’uomo racconti storie per affrontare la paura. L’arte e la mitologia sono state create per frenare le nostre paure. Hai paura della morte? Crea la reincarnazione. Hai paura del male? Crea un Dio benevolo che manda all’Inferno le persone cattive. –Ben, 1.01

Io ti amo, Vivien. Mi sono trasferito dall’altra parte del Paese per te, perché nella mia vita l’unica cosa di cui ho veramente avuto paura è stato perdere te e perdere la nostra famiglia. Purtroppo ci è successa una cosa orribile e noi l’abbiamo gestita nel modo più sbagliato che ci fosse. Questo, questo posto è la nostra seconda possibilità, Vivien, è la nostra seconda possibilità. Ma io ho bisogno, io devo sapere che anche tu ci vuoi riprovare. Ce la faremo. –Ben, 1.01

Vuoi davvero che la smetta di darti fastidio? A parte ucciderla c’è soltanto una soluzione: spaventarla. Se avrà paura di te ti lascerà in pace. –Tate, 1.01

Guardare in faccia le sue paure, affrontarle è la cosa migliore che può fare. –Ben, 1.02

Sei nata così come sei, accettalo. –Constance, 1.02

Una madre non può mai voltare le spalle a suo figlio. Per ognuno dei miei ho provato puro amore. –Constance, 1.02

Che cosa c’è di più meraviglioso dell’attesa di un bambino, o di più straziante di un’attesa tradita? –Constance, 1.02

Tutto quello che volevo era che tu mi amassi. –Hayden, 1.02

Io credo che al mondo non ci sia una sola porta chiusa che la bellezza non riesca ad aprire. –Constance, 1.02

Anche in una grande città la gente non sparisce nel nulla. –Detective di Colore, 1.02

Legga il labiale: nessun trasloco assolutamente quando si aspetta un bambino. Morte, divorzio, trasloco sono i tre eventi più stressanti che una persona sia in grado di sopportare. –Dottoressa Hall, 1.03

Quando c’è un terreno contaminato la cosa migliore che si possa fare è costruirci sopra. –Constance, 1.03

Non è un crimine essere uno stronzo. –Detective Jack Colquitt, 1.03

Tutti pensano sempre di avere stile e di essere simpatici, ma il più delle volte non è così. Per questo esistono i progettisti d’interni. –Marcy, 1.04

Puoi cancellare un messaggio ma non la bolletta. –Chad, 1.04

È Halloween, finalmente abbiamo la possibilità di essere chi vogliamo, di lasciarci andare per una volta. –Constance, 1.04

Lo sai qual è il vantaggio dei morti? Che oramai non hanno più niente da perdere. –Larry, 1.05

Una delle cose più confortanti nell’avere figli è quella di sapere che la propria bellezza non svanirà, ma verrà tramandata ad una nuova generazione. Si dice che quando muore un genitore il figlio percepisca il senso della propria mortalità, ma quando muore un figlio è l’immortalità che il genitore perde. –Constance, 1.05

Sei una ragazza intelligente, non puoi essere così sciocca da credere che ci sia solo una realtà che possiamo vedere. –Constance, 1.06

I fratelli maggiori sono spietati. –Ben, 1.06

Nei periodi di transizione gli adolescenti hanno bisogno di stare da soli. –Constance, 1.06

Le cose brutte accadono e basta. –Professore che si è Salvato da Tate, 1.06

Secondo le leggi psicologiche della fisica, più hai paura di qualcosa più potere gli dai. –Ben, 1.06

Da quando ci sei tu questo è il posto migliore. –Tate, 1.07

Ormai non ci sono più terreni vergini. No, noi viviamo uno sull’altro, è questa la California adesso. Il mondo intero è così. Non c’è più spazio libero e comunque, per natura siamo obbligati a pretendere il nostro piccolo spazietto. E quindi continuiamo a costruire. Tutte le volte che costruisce uno di quei mostruosi templi in onore degli dei del travertino, sta costruendo sopra la vita di qualcun altro. –Constance, 1.07

Un giorno finirà anche il suo tempo e sicuramente costruiranno anche sopra di lei. –Constance, 1.07

Dicono che ognuno di noi abbia un sosia, un gemello malvagio. –Moira, 1.08

Ci sono delle cose che non possono essere spiegate razionalmente. –Moira, 1.08

Tutte le relazioni sono giochi di potere, con o senza oggetti come questi. –Commesso del Sexy Shop, 1.08

Il sesso triste è ancora più triste quando devi farlo per forza. –Patrick, 1.08

Gli uomini sono così: ti fanno credere di essere pazza così possono farsi i loro comodi. –Moira, 1.08

Da tempi immemori l’uomo trova delle scuse per castrare la donna. Si inventa malattie, come l’isteria. Lo sa da dove viene questa parola? In greco significa “utero”. Nel secondo secolo credevano fosse causata da privazione sessuale e l’unica cura efficace era il parossismo isterico, l’orgasmo. I dottori, quindi, masturbavano le pazienti e la chiamavano medicina. Ne è passato di tempo, ma oggi non siamo migliorati molto. Gli uomini continuano ad inventarsi modi per far impazzire le donne. –Moira, 1.08

“Addio usignolo, il tuo verso lagnoso si spegne.” –Keats, Hayden, 1.08

Lo spirito è forte ma la carne è debole. –Moira, 1.09

Il sesso è l’unica arma che puoi usare contro di lei. Ti tratta di merda perché ha paura di perderti. Dimostrale che può succedere e vedrai come abbasserà la testa docilmente. –Hayden, 1.09

Lo scrittore scrive, il chirurgo taglia. –Charles, 1.09

So che noi donne cerchiamo di convincerci che non ci serva un uomo, che ce la facciamo da sole, ma il segreto, Vivien, è unire le forze. Come due sorelle. –Constance, 1.09

Un giorno capirai che ci sono dei sacrifici che bisogna fare in nome dell’amore. –Larry, 1.10

Non importa quanto tu lo voglia, io non sarò mai il tuo figlio perfetto. –Tate, 1.10

È da un pezzo che ho smesso di chiedermi perché i matti si comportano da matti. –Constance, 1.10

La vita è troppo breve per soffrire. –Nora, 1.11

Gli unici studi che io conosco sono il sangue e il dolore. I miei figli sono usciti dal mio corpo e questa è un’esperienza che non sarete mai in grado di capire! –Constance, 1.11

Quando un bambino è pronto per nascere non puoi opporti. –Constance, 1.11

La gente si inventa incantesimi e formule magiche per illudersi di avere il controllo della situazione, ma la verità è che non ce l’hanno. Non ce l’hanno mai avuto. –Chad, 1.11

Dal sangue e dal dolore viene la perfezione. –Constance, 1.11

Tu sei l’unica luce che io abbia mai visto. Tu mi hai cambiato, Violet. –Tate, 1.11

La terapia è solo l’inizio, serve a identificare i problemi per poi risolverli. –Ben, 1.12

Nessuno vuole sentirsi responsabile se la sua vita fa schifo. La gente preferisce pagare un analista che ascolti le sue stronzate e la faccia sentire speciale! Così può dare la colpa alla madre pazza per tutto quello che è andato storto. –Ben, 1.12

Si può perdonare una persona solo per quello che ti ha fatto direttamente. –Ben, 1.12

Un giorno capirai, Violet, che la parola “antico” perde ogni significato quando la tua esistenza è solo un eterno presente. –Moira, 1.12

Anche al più bravo artista serve il giusto materiale. –Helen, 1.12

Mi ricordo che fin da bambina sapevo di essere destinata ad un grande futuro. Sapevo che sarei diventata una persona di grande importanza, una stella del cinema, credevo da giovane. Ma poi i miei sogni divennero incubi terribili, invece dell’alloro corone funebri, invece della gloria un susseguirsi di amare delusioni e tristi eventi. Ma ora ho capito. Le tragedie dovevano prepararmi a qualcosa di più grande. Tutti i lutti che attraversavo erano una lezione, mi stavano preparando. E ora so per cosa. Questo figlio, un meraviglioso bambino destinato al successo. Per questo gli serviva una madre alla sua altezza, una madre forgiata nel fuoco delle più cruente avversità che potesse guidarlo con grande saggezza, con determinazione e con amore. –Constance, 1.12

In ogni rapporto, una volta persa la fiducia è difficile riacquistarla. E qui la fiducia è stata persa e stiamo cercando di riacquistarla. Abbiamo un legame molto, molto profondo e non so se potremmo sopravvivere l’uno senza l’altra. Credo che siamo sul filo del rasoio tra un amore enorme e un dolore enorme. E a volte l’amore è accompagnato dal dolore. –Dylan McDermott, Oltre La Paura: Realizzare American Horror Story

Direi che si tratta di un’analisi della paura e della perdita, delle scelte che facciamo che c’inducono a prendere decisioni sbagliate e anche cattive, in contrapposizione a quelle che ci mantengono forti e sicuri. –Alexis Martin Woodall, Oltre La Paura: Realizzare American Horror Story

Nelle migliori storie horror la gente muore. Capita. L’importante è che deve importarci della persone che muoiono. –Brad Falchuck, Oltre La Paura: Realizzare American Horror Story

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.